Riflessione etica, relazioni interpersonali e modelli ideologici nel De beneficiis di Seneca. Studi per un commento.

Progetto: Research project

Dettagli progetto

Description

Il De beneficiis di Seneca è un trattato attraverso il quale è possibile entrare “dentro” i meccanismi delle relazioni fra diseguali: il rapporto fra benefattori e beneficati costituisce, nel mondo romano, una struttura fondamentale per la costruzione e il mantenimento dell’organizzazione sociale ma, oltre a regolare in termini pratici le dinamiche interpersonali, viene presto a imprimere della sua forma i modelli etici e ideologici che la società romana ha elaborato per oggettivare le norme del buon comportamento individuale entro le dinamiche della vita sociale e politica della comunità.
Pare dunque assolutamente necessario ai fini di una migliore comprensione di queste importanti dinamiche, impostare sul testo senecano un lavoro di ricerca che si muoverà in tre ampie direzioni di indagine:
-quella antropologica, volta ad investigare i modi nei quali viene a strutturarsi la relazione del beneficium;
-quella pragmatico-relazionale, diretta ad analizzare il beneficium sul duplice versante della materia dello scambio e delle intenzioni degli interagenti;
-quella storico-letteraria, finalizzata allo studio delle figure ideologiche che di volta in volta vengono associate alla dialettica fra benefattore e beneficato, ma anche ad un approfondimento del processo di eticizzazione che il modello del beneficium subisce nell’ambito della riflessione senecana.
Le tre suddette direzioni di ricerca saranno percorse dalle tre unità che compongono il programma in continua reciproca interazione: i modelli teorici scelti a supporto sono infatti riconosciuti come comuni e indispensabili strumenti atti a consentire un’adeguata, globale rilettura della strategia dello scambio e del dono nella società romana, nella consapevolezza della centralità di questa strategia come chiave d’accesso al funzionamento dei modelli culturali che l’hanno regolata nel corso del tempo e che dunque, in modo decisivo, contribuiscono ad identificarla.
La produzione di studi volti a chiarire modalità e valenze del beneficium all’interno di un trattato che ne costituisce certamente il più completo e articolato specchio consente anche di pensare alla realizzazione di un altro importante obiettivo, che può colmare un vuoto esistente nella letteratura critica sul trattato : elaborare un commento continuo al De beneficiis. La progettazione e l’avvio di uno strumento di così fondamentale importanza costituisce sicuramente il punto finale d’incontro e di convergenza fra le tre prospettive di ricerca poste in essere dal programma, ed inquadra in una dimensione più ampia e globale gli esiti dell’indagine compiuta, a diversi livelli, dai percorsi di indagine aperti e attraversati dalle tre unità.
StatoAttivo
Data di inizio/fine effettiva11/30/04 → …

Fingerprint

Esplora i temi di ricerca toccati da questo progetto. Queste etichette sono generate sulla base dei riconoscimenti/sovvenzioni sottostanti. Insieme formano una fingerprint unica.