Progetto Scientifico Formazione TECLA: RICERCATORI ED ESPERTI DI ALTA TECNOLOGICA e INNOVAZIONE TECNOLOGICA APPLICATA AL SETTORE DEI BENI CULTURALI

Progetto: Research project

Description

Si tratta di un programma integrato di formazione su tematiche attinenti il progetto di ricerca al quale il presente progetto di formazione è collegato, ovvero l’INNOVAZIONE TECNOLOGICA e le NANOTECNOLOGIE, con un obiettivo dedicato anche alla STRATEGIA DI IMPRESA e al TRASFERIMENTO TECNOLOGICO.A tal fine è previsto un percorso didattico articolato composto da piu’ interventi formativi per diversi profili professionali, che si allinea alle tre linee progettuali di ricerca:OBIETTIVO FORMATIVOPROGETTO DI RICERCAOF 1 - Master II livello in “RICERCATORE ESPERTO DI NANOTECNOLOGIE E NANOMATERIALI PER I BENI CULTURALI” OF 3 - Dottorati di Ricerca cofinanziati 1. Scienza dei Materiali e Nanotecnologie (UniCt-UniPa) 3 borse annuali2. Energia e tecnologie dell'informazione (UniPa) 3 borse annuali3. Ingegneria dell'innovazione tecnologica (UniPa) 3 borse annuali4 Information and Communication Technologies- (UniPa-CNR) Smart Communities 3 borse biennali KET Technologies 3 borse biennaliOF 4 - Borse Post lauream per la formazione di giovani ricercatori nel settore della CONSERVAZIONE DEI BENI CULTURALI E INNOVAZIONE TECNOLOGICA: DALL’ARCHEOLOGIA ALL’APPLICAZIONE DELLE NANOTECNOLOGIE OF 5 - Borse Post doc per Ricercatori junior nel settore delle NANOTECNOLOGIE E DIAGNOSTICA INTEGRATA PER LA CONSERVAZIONE DEI BENI CULTURALOF 6 - Borse Post lauream per Ricercatori junior nel settore delle NANOTECNOLOGIE E DELL'INNOVAZIONE TECNOLOGICA APPLICATA AI BENI CULTURALI

Layman's description

Il progetto di formazione si pone come obiettivo principale quello di trasferire le nuove frontiere della scienza e della conoscenza, che sfruttano la capacità competitiva delle nanotecnologie, dei nanomateriali e dell’ICT, per un recupero, una salvaguardia e una valorizzazione sostenibili di tutto il patrimonio culturale, indoor e outdoor, emerso e sommerso. Si tratta di un programma integrato di formazione su tematiche attinenti il progetto di ricerca al quale il presente progetto di formazione è collegato, ovvero l’INNOVAZIONE TECNOLOGICA e le NANOTECNOLOGIE, con un obiettivo dedicato anche alla STRATEGIA DI IMPRESA e al TRASFERIMENTO TECNOLOGICO.Il progetto forma ricercatori ed esperti, con elevato livello di professionalità, in grado di operare nei centri di ricerca, nelle strutture che promuovono il trasferimento tecnologico e nelle imprese innovatrici interessate a utilizzare le nuove tecnologie come input delle loro attività produttive e di avviare iniziative imprenditoriali, startup e spinoff, basate sullo sfruttamento e l’applicazione di tecnologie innovative nel settore dei Beni Culturali o in grado di intervenire come promotori, facilitatori e gestori nei diversi momenti dei processi di trasformazione delle tecnologie in innovazione (di processo, prodotto e servizio). Tali competenze interdisciplinari si rivelano di notevole importanza soprattutto in riferimento alla ricerca industriale poiché il settore necessita di figure in grado di coordinare e relazionare gli aspetti più strettamente scientifici con le esigenze di mercato.Si creano cosi’ figure completamente nuove capaci di gestire tecnologie di avanguardia, dotate di una formazione composta da una base conoscitiva di carattere generale, più rivolta al controllo ed al coordinamento scientifico e da una specialistica che contempla lo studio e l’applicazione di nuovi prodotti attraverso l’utilizzo di tecnologie altamente innovative quali le nanotecnologie. In particolare, i corsi di Master consentiranno la formazione di Ricercatori esperti in ambiti disciplinari trasversali fruendo anche del contributo formativo erogato da tutti i soggetti partner privati e pubblici del progetto di ricerca. Ciò nell’ottica di stimolare già in aula un intenso scambio di know how da consolidare con lo svolgimento dello stage presso uno dei soggetti partner. Gli allievi formati attraverso le competenze acquisite potranno pertanto rafforzare la struttura di network dei partner del Distretto, agendo da collegamento anche con gli Stakeholder.I corsi di Dottorato di Ricerca cofinanziati, che avranno sede presso l’Università degli Studi di Palermo e l’Università degli Studi di Catania sono strettamente aderenti ai percorsi richiesti dal progetto di ricerca per la formazione interdisciplinare nei campi della Scienza dei Materiali, delle Nanotecnologie e dell’Innovazione Tecnologica, attraverso una addizionale attività didattica rispetto a quella fornita dai corsi di Laurea disciplinari di origine (Chimica, Fisica e Ingegneria) e soprattutto attraverso l'addestramento all'attività di ricerca.Le borse post lauream e post doc previste riguardano temi di ricerca strettamente connessi con i percorsi di dottorato e la formazione specialistica (mod A) e quella trasversale (mod C) dei soggetti fruitori delle borse si intreccerà con il corrispondente piano formativo dei dottorati, seppure ad un livello di minore approfondimento. Anche nel programma formativo delle borse postlauream è previsto un periodo di affiancamento ad enti di ricerca e aziende con sede in Italia e all’estero finalizzato alla

Key findings

Nanotecnologie, materiale e produzione
StatoFinito
Data di inizio/fine effettiva10/1/149/30/16