Progettazione, sintesi, e studio dell’attività biologica di nuovi inibitori dei processi carcinogenici

Progetto: Research project

Dettagli progetto

Layman's description

Nell’ambito delle tematiche di ricerca ad oggi in essere, ci si propone di estendere e applicare le recenti tecniche in silico aventi come obbiettivo l’individuazione e lo sviluppo di nuovi farmaci antitumorali. L’integrazione tra la modellistica molecolare, le metodiche di sintesi organica e gli screening biologici costituisce la base dalla moderna chimica farmaceutica. In questo contesto, estendendo le notevoli conoscenze acquisite nel corso dell’ultimo decennio (vedi per esempio i dati riportati in A.Lauria et al, Bioorg. Med. Chem., 2005, 13, 1545; A.M.Almerico et al, J. Med. Chem., 2005, 48, 2859; A.Lauria et al, QSAR & Comb. Sci., 2006, 25, 252; A.Lauria et al, J. Mol. Mod., 2007, 13, 393; A.Lauria et al, Tetrahedron Lett. 2008, 49, 5125; A.Lauria et al, Tetrahedron Lett. 2008, 49, 1847; A.Lauria et al, Tetrahedron Lett. 2009, 50, 7333; A.M.Almerico et al, J. Mol. Mod., 2009, 15, 349; A.Lauria et al, Synlett 2010, 14, 2067; A.M.Almerico et al, E. J. Med. Chem., 2010, 45, 4774; A.M.Almerico et al, J. Mol. Mod., 2012, 18, 2885; A.M.Almerico et al, Bioorg. Med. Chem. Lett., 2012, 22, 1000), ci si propone di utilizzare svariate banche dati di attività biologica, mediante l’applicazione di tecniche di modellistica molecolare, al fine di individuare lead compounds finalizzati alla ricerca di farmaci antitumorali. Uno degli obiettivi della lotta contro il cancro è costituito dal cosiddetto approccio mirato, un tempo quasi una chimera, ma negli ultimi anni sempre più accessibile. Un farmaco antitumorale può agire su un singolo target biologico o su più target implicati nelle pathways patologiche. Inoltre un farmaco idoneo per uno specifico target biologico può anche avere le potenzialità per agire su altri target biologici. Questo concetto è stato sfruttato nel cosiddetto “re-purposing” che può essere considerato faccia positiva della “medaglia” chemioterapia. Da tutto ciò emerge come un composto di qualunque natura, quando diviene farmaco non termina la sua “carriera” nella ricerca, piuttosto inizia la sua avventura al fine di esprimere tutte le sue potenzialità o viceversa di rivelare tutti i lati deboli. In ogni caso qualunque struttura chimica che sia farmaco o meno si presta a studi che possono portare a nuove possibilità terapeutiche. Negli ultimi anni un notevole aiuto in questa direzione è stato fornito dai metodi computazionali. Il progetto di ricerca proposto pertanto prevede in prima fase l’uso di tecniche in silico, cui seguiranno le fasi di sintesi e screening biologico, applicata alla scoperta di nuovi inibitori dei processi carcinogenici. Esso consta di quattro fasi: la prima prevede l’analisi di vasti database di derivati ad attività biologica nota e il tentativo di una prima razionalizzazione in termini di correlazioni struttura-attività, intesa come ricerca delle caratteristiche strutturali (espresse dai descrittori molecolari) che contraddistinguono la specificità d’azione. A questo seguirà la ricerca di nuovi derivati eterociclici che possano essere implicati nell’interferire con i processi carcinogenici influenzando specifiche pathways. La loro individuazione condurrà alla terza fase che sarà rivolta alla sintesi dei composti rivelatisi come i migliori candidati. Per finire i prodotti così ottenuti saranno sottoposti a mirati test biologici per convalidare i metodi chemiometrici che hanno condotto alla loro individuazione. Il progetto presenta un duplice aspetto, da un lato è finalizzato alla ricerca di nuovi farmaci antitumorali o al re-purposing di farmaci noti, dall’altro lato è finalizzato all’ottimizzazione di un protocollo chemometrico che potrà essere applicato in svariati settori della chimica farmaceutica. L’importanza della messa appunto di protocolli chemometrici è evidente quando si considera il risparmio economico e di tempo uomo che comporta quando è robusto e affidabile. Questi ultimi due as
StatoAttivo
Data di inizio/fine effettiva1/1/12 → …

Fingerprint

Esplora i temi di ricerca toccati da questo progetto. Queste etichette sono generate sulla base dei riconoscimenti/sovvenzioni sottostanti. Insieme formano una fingerprint unica.