P.E.C. "Poli Educanti in Condivisione"

Progetto: Research project

Dettagli progetto

Description

"P.E.C. Poli Educanti in Condivisione" è un progetto finalizzato a contrastare la povertà educativa, attraverso l’attivazione di interventi integrati, mirati a: la promozione della pratica della cittadinanza attiva, il rafforzamento del ruolo degli attori della comunità locale nei processi educativi dei minori, la promozione delle competenze cognitive, emotive e socio-relazionali dei minori attraverso l’utilizzo di linguaggi artistici ed espressivi, il sostegno alla formazione didattica e la presa in carico dei soggetti con BES o disturbi specifici dell’apprendimento, la promozione dell’educazione alla salute, la promozione di percorsi di responsabilizzazione e riappropriazione del bene comune e delle competenze genitoriali. Il contesto dove si sviluppa la proposta progettuale è quello del quartiere Noce, situato nella V circoscrizione di Palermo. Le strategie principali di intervento sono: il sostegno ai processi di partecipazione autentici, attraverso la proposta di interventi in grado di fornire gli strumenti necessari all’empowerment dei soggetti coinvolti e, l’attivazione di sinergie tra gli attori territoriali, direttamente e indirettamente coinvolti nei processi educativi dei minori, al fine di orientare interventi incisivi e sostenibili nel tempo.
Le principali metodologie utilizzate negli interventi con i destinatari: la partecipazione, intesa come strumento in grado di promuovere le competenze dei soggetti coinvolti, facilitare i processi decisionali e prevenire e contrastare il disagio; il gioco come strumento educativo e pedagogico in grado di promuovere il benessere bio-psico-fisico del fanciullo; la peer education come strategia educativa volta a promuovere l’apprendimento tra pari e innescare un processo di passaggio di conoscenze, emozioni ed esperienze.
StatoAttivo
Data di inizio/fine effettiva5/13/195/12/24

Fingerprint

Esplora i temi di ricerca toccati da questo progetto. Queste etichette sono generate sulla base dei riconoscimenti/sovvenzioni sottostanti. Insieme formano una fingerprint unica.