MORFODINAMICA GRAVITATIVA RAPIDA IN SETTORI EMERSI E SOMMERSI DELLA SICILIA ED AREE CONTERMINI: MODELLI EVOLUTIVI E SCENARI DI RISCHIO.

Progetto: Research project

Dettagli progetto

Layman's description

Il progetto di ricerca condensa gli obiettivi scientifici di due progetti PRIN, presentati in occasione del bando 2009: “Approccio geomorfologico e geostatistico per la definizione di modelli di pericolosità e rischio da colata rapida di fango/detrito” (resp. loc. E. Rotigliano) e “Analisi GIS dei processi di erosione idrica in Sicilia: indagini sul campo e osservazioni remote per lo sviluppo e la calibrazione di modelli di suscettibilità” (resp. loc. C. Conoscenti). In questa occasione, ci si propone dunque di mutuare ed estendere, sfruttando anche i risultati della attività di ricerca scientifica svolta tra il 2009 ed il 2012, le metodologie di studio proposte, le quali mirano alla messa a punto di modelli stocastici, basati su modelli morfodinamici descrittivi dei fenomeni gravitativi rapidi, in grado di fornire scenari previsionali utili alla valutazione del rischio geo-idrologico connesso. Allo stesso tempo, la possibilità di includere all’interno del gruppo di ricerca competenze nel campo della geologia marina, stratigrafica e strutturale, così come della mineralogia applicata, consente, in questa proposta, di approfondire i meccanismi di interazione tra movimenti verticali ed orizzontali della crosta superiore e morfodinamica, così come di estendere lo studio a settori sommersi di piattaforma –scarpata dell’area offshore della Sicilia ed aree contermini; inoltre, per quanto attiene la morfodinamica dei terreni a comportamento litotecnico argilla-controllato, ci si propone di procedere ad una differenziazione di risposta attesa per le principali formazioni argillose affioranti sui versanti emersi della Sicilia.
Saranno inoltre sfruttate le esperienze del progetto quinquennale MAGIC (MArine Geohazards Along the Italian Coasts), finanziato dal Dipartimento della Protezione (resp. loc. CONISMA A. Sulli).
Obiettivo finale del progetto è quello di mettere a punto approcci e modelli in grado di descrivere, individuandone fattori di controllo ed innesco, i fenomeni gravitativi rapidi sia nei settori emersi che in quelli sommersi della Sicilia ed aree contermini, sulla base dei quali possano essere definiti modelli di pericolosità geologica associata. A tal fine verranno presi in considerazione elementi fisiografici e sistemi morfodinamici rappresentativi del settore emerso, così come dell’area di raccordo piattaforma - scarpata, che consentano di coprire l’ampio spettro di condizioni morfologiche offerto dalla geologia del settore Mediterraneo considerato. In particolare, in questa sede si fa riferimento ad alcuni settori siciliani e contermini che possono, nel loro insieme, fornire un quadro complessivo degli ambienti a morfodinamica rapida: l’alto bacino del Fiume Imera settentrionale, il settore ionico – peloritano, l’isola di Ustica, il sistema piattaforma – scarpata dell’offshore del Golfo di Palermo, del Golfo di Castellammare del Golfo e del settore offshore della Calabria.
Le attività del progetto si articolano secondo i seguenti task principali: GEOMOD (analisi geologica e geomorfologica dei settori prescelti ed individuazione delle aree test); FACTORS (costruzione della banca dati dei fattori); EVENT (ricostruzione degli scenari di eventi pregressi); HAZMOD (realizzazione dei modelli di suscettibilità/pericolosità).
GEOMOD
Nell’ambito di questo task ci si propone di definire nel dettaglio le aree di studio. Infatti, pur muovendosi da una base di partenza consolidata (che consente di selezionare già in questa fase una serie di settori chiave), in funzione della disponibilità e della qualità dei dati, delle risorse economiche effettivamente a disposizione, così come in considerazione dell’obiettivo di fornire una visione complessiva degli assetti geologici e geomorfologici tipici dell’area siciliana, nel corso del primo anno, verranno individuate le aree test e, per ciascuna di queste, la scala di indagine.
A questo scopo verranno dapprima eseguiti studi geologici
StatoAttivo
Data di inizio/fine effettiva1/1/12 → …

Fingerprint

Esplora i temi di ricerca toccati da questo progetto. Queste etichette sono generate sulla base dei riconoscimenti/sovvenzioni sottostanti. Insieme formano una fingerprint unica.