MODELLI TEORICO-SPERIMENTALI PER L'ANALISI PRESTAZIONALE DI INTERSEZIONI STRADALI URBANE TRADIZIONALI E DI TIPO INNOVATIVO

Progetto: Research project

Dettagli progetto

Layman's description

La funzionalità e la sicurezza delle reti viarie sono strettamente connesse a quelle delle intersezioni tra gli assi stradali afferenti. Con riferimento alla sicurezza, sebbene di recente siano state intraprese, a livello comunitario, nazionale e locale, molteplici strategie strutturali per contrastare l’incidentalità stradale, il fenomeno risulta ancor aggi di proporzioni allarmanti. La stima dei costi sociali degli incidenti stradali in Italia per l’anno 2008 è risultata 30.205 milioni di euro, circa il 2% del PIL nazionale. Nell’anno 2011, inoltre, si sono verificati 205.000 incidenti stradali con lesioni a persone; il numero delle vittime è di 3.800 ed i feriti ammontano a 292.000. Rispetto al 2010 si è riscontrata una riduzione del numero degli incidenti con lesioni a persone (-3,0%), del numero dei feriti (-3,5%) e del numero dei morti (-7,1%). Rispetto al 2001, però, la riduzione nel numero di morti è stata del 46,4%, disattendendo l'obiettivo fissato dall'Ue nel Libro Bianco del 2001, che prevedeva la riduzione della mortalità del 50% entro il 2010. Secondo la localizzazione dell'incidente, l'indice di mortalità (valori per 100 incidenti) per l'anno 2011 risulta pari a 3,2 per le autostrade (era 3,1 nel 2010), 1,0 per le strade urbane (1,1) e 4,8 per quelle extraurbane (5,0). Nonostante sia riscontrabile una lieve flessione del numero di sinistri rispetto agli anni passati è prevedibile nel futuro prossimo una maggiore esposizione al rischio d’incidenti per l’incremento della domanda di mobilità. L’effetto più evidente di tale crescita si riscontra nell’espansione del parco veicolare nazionale attestatosi nell’anno 2010 al valore di circa 51.000.000 veicoli circolanti (l’analogo valore per l’anno 2000 è pari a 45.194.901 e per il 1990 è pari a 36.583.952). Le precedenti considerazioni chiariscono le ragioni per le quali la ricerca scientifica nel settore dell’ingegneria stradale debba indirizzarsi verso lo studio delle soluzioni tecniche e tecnologiche atte a rendere più sicure ed efficienti le infrastrutture nuove o già in esercizio, in particolare le intersezioni stradali, nelle quali si riscontra il maggior numero di incidenti, soprattutto in area urbana. Il tema risulta particolarmente complesso, considerato che lo studio di intersezioni moderne ed innovative deve ottemperare a diverse esigenze, egualmente importanti ma tra loro difficilmente conciliabili. Infatti, se da un lato si richiede una maggiore sicurezza per gli utenti (in particolare per gli utenti deboli), dall’altro esse debbono offrire capacità adeguate ad una domanda di mobilità sempre più consistente. In un precedente progetto di ricerca è stata affrontata l’analisi delle condizioni operative e dei parametri comportamentali in rotatorie non convenzionali, finalizzato alla progettazione degli interventi infrastrutturali in favore della sicurezza in area urbana. In linea con questo tema, il proponente intende ora affrontare lo studio di uno schema innovativo di intersezione stradale, recentemente ideato e sviluppato in Olanda, che sta destando grande interesse nella comunità scientifica per le sue potenzialità in termini di efficienza e di sicurezza. Si tratta della rotatoria con configurazione a turbina o turbo-rotatoria, che in virtù della separazione fisica delle corsie di marcia e della conseguente migliore canalizzazione delle correnti di traffico nell’area d’incrocio, permette una considerevole riduzione dei punti di collisione (pari al 55% rispetto ad equivalenti schemi a rotatoria) e degli incidenti con feriti (pari al 70% rispetto a schemi tradizionali). Gli esempi di turbo-rotatorie non hanno finora permesso lo sviluppo di specifici metodi di analisi delle condizioni operative che possano vantare una validazione attraverso indagini di campo. In tal senso, la ricerca che si propone intende contribuire allo studio di intersezioni stradali inn
StatoAttivo
Data di inizio/fine effettiva1/1/12 → …

Fingerprint

Esplora i temi di ricerca toccati da questo progetto. Queste etichette sono generate sulla base dei riconoscimenti/sovvenzioni sottostanti. Insieme formano una fingerprint unica.