microrganismi endofiti in piante d'interesse agrario e forestale

Progetto: Research project

Dettagli progetto

Description

Numerosi microrganismi ed entità vivono all'interno di piante asintomatiche agrarie e forestali, instaurando con le stesse un relazione simbiotica sinergica, che si traduce in un reciproco vantaggio per entrambi i bionti. Gli endofiti, trovando riparo e nutrimento nell'ospite e proteggendolo da stress abiotici e biotici, possono essere annoverati tra i limitatori biologici, operanti in natura. Nell'ambito dei parassiti vegetali, così come per i parassiti animali delle piante, l'individuazione ed il rilevamento dei limitatori biologici è di fondamentale importanza per lo sviluppo di strategie di difesa biologica dalle fitopatie. In tale ottica, le indagini saranno rivolte all'individuazione di entità e/o microrganismi endofiti in piante asintomatiche,definendone il ruolo ecologico (endofita residente o occasionale) ed accertandone eventuali capacità antagonistiche nei confronti dei fitopatogeni più ricorrenti nei nostri ambienti.
La linea di ricerca del progetto prevede saggi "in vitro" di isolamento, identificazione, analisi molecolari, citologici ed antagonismo. In particolare, mensilmente, da piante asintomatiche si preleveranno campioni (gemme, foglie, piccioli, tralci) che, portati in laboratorio ed utilizzando una cappa a flusso laminare, verranno sterilizzati superficialmente con NACLO al 5%, sciacquati ripetutamente con acqua distillata sterile e sezionati. Alcuni frammenti saranno seminati sterilmente in piastre Petri, contenenti Agar-malto; le piastre, poste ad incubare per 3-4 settimane in luce diurna a 22-23°C saranno controllate, giornalmente, allo stereomicroscopio, allo scopo di controllare l'eventuale sviluppo di colonie fungine/o batteriche endofitiche. I microrganismi isolati, allevati in purezza, saranno identificati a livello di genere, i fungini sulla base dei caratteri macro-microspici con l'impiego di chiavi analitiche e analisi molecolari, mentre i batterici mediante saggi fisiologici, chimici e biologici. Per quanto concerne i saggi citologici, la rimanente porzione di frammenti,ottenuti dal sezionamento dei diversi campioni, saranno sottoposti ad una tecnica di decolorazione e colorazione di contrasto, messa a punto recentemente (Burruano et al., 2004), ed osservati ad un microscopio ottico a contrasto interferenziale (Axiophot, Zeiss). L'uso di un microscopio confocale, dotato di laser, consentirà il sezionamento ottico dei preparati, allo scopo di seguire l'evoluzione degli endofiti nei tessuti asintomatici dell'ospite. Saggi di compatibilità vegetativa in associazione ad indagini molecolari contribuiranno ad accertare e definire il tipo di specializzazione dei ceppi fungini e batterici endofiti in piante asintomatiche. L'eventuale capacità di biocontrollo dei suddetti microrganismi nei confronti dei fitopatogeni, ricorrenti nel nostro ambiente, sarà saggiata mediante colture duali. Tale metodologia, prevedendo un'ideale suddivisione a metà di ogni piastra Petri, contenente un substrato di coltura universale, consiste nell'inoculare in una delle due metà un dischetto di colonia del fitopatogeno(8mm) e nell'altra un dischetto di colonia dell'endofita fungino; le colonie batteriche endofitiche, invece, verranno strisciate, singolarmente, lungo un settore della piastra.

Layman's description

Le indagini, oggetto del progetto, saranno rivolte all'individuazione di eventuali microrganismi fungini e/o batterici endofiti in piante asintomatiche sia agrarie che forestali; all'identificazione a livello di genere e specie dei predetti endofiti; all'accertamento di eventuali potenzialità di biocontrollo degli stessi nei confronti di patogeni, ricorrenti nei nostri ambienti. Tali indagini evidenziando eventuali limitatori naturali, forniranno utili indicazioni per la messa a punto di strategie di difesa dai fitopatogeni, indispensabili per una lotta a basso impatto ambientale.
StatoAttivo
Data di inizio/fine effettiva1/1/04 → …

Fingerprint

Esplora i temi di ricerca toccati da questo progetto. Queste etichette sono generate sulla base dei riconoscimenti/sovvenzioni sottostanti. Insieme formano una fingerprint unica.