Metodi e tecniche basati sulla conoscenza per l'analisi e la descrizione di immagini

Progetto: Research project

Dettagli progetto

Description

Dureante il secondo anno della ricerca verra' proseguito lo studio e la messa a punto di metodi e tecniche per l’analisi automatica di immagini e video (documenti iconici), finalizzata alla estrazione dagli stessi di descrittori di caratteristiche utili alla rappresentazione generale dei documenti, degli oggetti presenti in essi e delle relazioni tra tali oggetti. A tal fine, un ruolo fondamentale è recitato dalla conoscenza del contesto applicativo. I risultati delle ricerche condotte a livello mondiale negli ultimi quindici anni nel campo dell’analisi, della descrizione e dell'indicizzazione automatica di documenti iconici hanno infatti mostrato che è di fatto impossibile lo sviluppo di algoritmi e la messa a punto di tecniche validi in generale. Risultano invece promettenti gli approcci che privilegiano l’impiego di informazioni tratte dalla conoscenza e dall’esperienza di esperti del settore applicativo specifico, che consentano la costruzione di una efficace rappresentazione semantica dei dati. Durante il primo anno della presente ricerca sono state prese in considerazione le aree applicative del restauro delle immagini digitali di antiche fotografie di interesse storico e della fruizione di immagini mediche da modalità diagnostiche quali RM e TAC. L'analisi di contesto ha già permesso la definizione iniziale del modello concettuale dei dati e di conseguenza di individuare gli oggetti di interesse. Le caratteristiche prese in considerazione verranno durante il secondo anno utilizzate per la creazione di descrizioni dei documenti basate sul contenuto. Saranno investigati metodi di analisi automatica e semi-automatica dei documenti prevalentemente basati su informazioni globali sia di basso livello (colore e tessitura delle regioni, movimento degli oggetti, etc.) sia di livello medio-alto (nomi, tipi, etc.). Durante il secondo anno verrà inoltre proseguito lo sviluppo di un prototipo di sistema software, la cui architettura è stata così definita: 1) una interfaccia utente in grado di consentire l’accesso amichevole ai servizi del sistema, con l’utilizzazione di linguaggi testuali e visuali; 2) una meta-base nella quale saranno immagazzinate le strutture degli indici e i meta-dati, per fornire risposte rapide a richieste basate sul contenuto; 3) un modulo per l’inserimento di nuove informazioni nelle collezioni esistenti, con supporti per la digitalizzazione e la formattazione dei dati e l’estrazione delle informazioni.

Layman's description

In molti contesti è sempre più evidente la necessità di strumenti informatici in grado di consentire ad un ampio spettro di utenti l’accesso ad una enorme quantità di informazioni e servizi. Si pensi ad esempio alle esigenze di chi opera nel settore del recupero e della conservazione dei beni culturali, ed alle problematiche connesse con la utilizzazione e la valorizzazione di ingenti patrimoni documentali. In tale ambito, obiettivo del presente progetto è lo studio e la messa a punto di metodi, tecniche e algoritmi per l’individuazione automatica o semi-automatica da documenti iconici di caratteristiche utili alla descrizione generale degli stessi ovvero degli oggetti presenti in essi (il termine iconici fa riferimento al fatto che i documenti possono essere immagini o sequenze video. in formato digitale). Tali caratteristiche verranno utilizzate per la creazione di descrizioni dei documenti basate sul contenuto. Gli utilizzatori potranno accedere, prendere visione e recuperare informazioni specifiche grazie a interfacce amichevoli che integreranno i paradigmi dell’interrogazione visuale classica e dell’interrogazione basata sul contenuto. Verrà sviluppato un prototipo di sistema software, la cui architettura sarà costituita dalle seguenti componenti principali: 1) una interfaccia utente in grado di consentire l’accesso amichevole ai servizi del sistema, con l’utilizzazione di linguaggi testuali e visuali; 2) una meta-base nella quale saranno immagazzinate le strutture degli indici e i meta-dati, per fornire risposte rapide a richieste basate sul contenuto; 3) un modulo per l’inserimento di nuove informazioni nelle collezioni esistenti, con supporti per la digitalizzazione e la formattazione dei dati e l’estrazione delle informazioni. I contesti applicativi di riferimento saranno quelli del restauro delle immagini digitali di antiche fotografie di interesse storico e della fruizione di immagini mediche da modalità diagnostiche quali RM e TAC.
StatoAttivo
Data di inizio/fine effettiva1/1/07 → …

Fingerprint

Esplora i temi di ricerca toccati da questo progetto. Queste etichette sono generate sulla base dei riconoscimenti/sovvenzioni sottostanti. Insieme formano una fingerprint unica.