Le Constitutiones imperatorum et Acta procuratorum augg. nei papiri e nelle epigrafi

Progetto: Research project

Dettagli progetto

Description

Il fondamentale strumento per lo studio del diritto romano e dei diritti dell'Antichità costituito dai Fontes Iuris Romani Antejustiniani, a cura di Salvatore Riccobono (vol. I, Leges), Giovanni Baviera e Giuseppe Furlani (vol. II, Auctores), e Vincenzo Arangio Ruiz (vol. III, Negotia), è oggi purtroppo, non solo non aggiornato, ma anche superato dalle possibilità offerte dalla moderna tecnologia che sovente consente una migliore verifica scientifica dei dati. Appare pertanto opportuno intraprendere un'attività coordinata di diverse unità di ricerca che miri nel tempo all'edizione ed all'aggiornamento di tale vasta opera, ma che soprattutto inizialmente raccolga i dati e simultaneamente intraprenda la revisione dei testi già noti in una versione filologicamente più attendibile, la completi con i nuovi rinvenimenti e gli altri testi non presi in considerazione nelle precedenti edizioni, avvalendosi al contempo della possibilità di una verifica autoptica delle fonti, offerta adesso allo studioso ed al lettore o utente.

Layman's description

Obiettivo finale è la realizzazione di un’opera programmata di aggiornamento dei Fontes Iuris Romani Antejustiniani, in cui la revisione di un singolo settore si inserisca in un piano preordinato di radicale ristrutturazione dei tre volumi di Leges, Auctores e Negotia. Nel primo biennio compreso nel presente progetto ci si prefigge lo studio e l’edizione dei settori, sotto specificati:Vol. I Leges:Caput III Leges rogatae: nn. 8. Lex agraria (Baebia); 12. Lex Iulia agraria. Lex Mamilia Roscia Peducaea Alliena Fabia; 14. Lex Quinctia de aquaeductibus. Nuovi documenti: Monumentum Ephesenum (Lex portus Asiae); la Tabula di Contrebia; la Lex rivi Hiberensis.Caput V Senatus Consulta: nn. 36. SC. De Amphiarai Oropii agris; 39. SC. De pago montano; 41. SCC. De aquaeductibus ed altri Senatus Consulta, inclusi gli aggiornamenti.Caput VI. Edicta et decreta magistratuum et sacerdotum: nn. 59. Decretum proconsulis Sardiniae de finibus Patulcensium et Galillensium.Caput VII. Constitutiones imperatorum: nn. 67. Edictum Augusti de aquaeductu Venafrano; 72. Epistula Vespasiani ad Vanacinos; 81. Edictum Hadriani de mora agricolis Valli Nili in solvendo vectigali concedenda; 8.Constitutio incerti imperatoris – Justiniani?- de aquaeductu; La materia De praediis metallisque fiscalibus: nn. 100. Lex colonis fundi Villae Magnae data ad exemplum legis Mancianae; 101. Petitio colonorum, sermo procuratorum et epistula de agris rudibus aut desertis occupandis; 102. Ara legis Hadrianae; 103. Decretum Commodi de saltu Burunitano; 104. Lex metallis dicta; 105. Lex metalli Vipascensis ed altre Constitutiones imperatorum et acta procuratorum augg.Vol. II Auctores:Fragmenta Augustodunensia, Epitome Gai, Tituli ex corpore Vlpiani,Fragmenta quae dicuntur Vaticana.Vol. III Negotia:Caput II Collegia: n. 32 (Lex collegii aquae).Caput III. Testamenta et hereditates.Caput IV Res sacrae publicae religiosae: nn. 71 (Leges lucorum rivorumque sacrorum); 78 (Ager publicus); 79 (Aquaeductus publici).Caput V. Mancipationes emptionis causa factae, Mancipationes fiduciae causa factae.Caput VI Iura in rebus alienis: nn. 109 (Areae ad civitatem pertinentesiure superficiario locantur); 110 (Hospitium procuratoris columnae divi Marci); 111 (Aedificium superficiarium Puteolanum); 113 (Locus publicus privato conceditur eius impensa exornandus); 114 (Avitum et patritum rei publicae Ferentinatis); 115 (Contractus emphyteuticarius; 116 (Ex tabula obligationis praediorum Veleiate); 117 (Ex tabula Ligurum Baebianorum); 118 (Obligatio praediorum Ariminensis).Caput VIII. Emptiones venditiones.Caput IX Res iudiciariae: nn.162 (Iudicium de finibus Magnetum et Prienensium per senatum romanum ordinatur) ; 163 (Minuciorum sententia inter Genuates et Viturios dicta); 165 (Lis fullonum de pensione non solvenda).
StatoFinito
Data di inizio/fine effettiva3/22/103/21/12