Lavoro, identità sociale, progettualià esistenziale. Lavori "tipici" e globalizzazione

Progetto: Research project

Dettagli progetto

Description

nella modernità l’identità professionale ha avuto la stessa rilevanza che avevano avuto nel passato altre forme dell’identità e dell’appartenenza sociale. Quella che, con un termine noto, definiamo integrazione sociale – e che, a nostro avviso, sarebbe più corretto definire come declinazione di appartenenze entro spazi simbolici vissuti come coerenti e condivisi dentro una cultura – è stata possibile nella modernità societaria grazie al lavoro nella sua forma moderna: l’occupazione. È il lavoro che “irrompe” nella vita privata delle persone nella sua forma moderna, l’occupazione, e che garantisce l’eufunzionalità complessiva attraverso la sua divisione sociale. Ed è attraverso l’occupazione che si formano le identità sociali che hanno avuto il maggiore peso nella classificazione di aggregati identificati come “gruppi coerenti” e alla base di molti studi sociologici: le classi sociali. oltre, a quella lavorativa, nella modernità societaria, la vita pubblica si è declinata anche attraverso altre appartenenze, ma ciò che ha fornito identità, in primo luogo, è stata proprio la professione, costruita attraverso la propria vita nel pubblico in relazione al privato. O, più specificamente, nella sua dimensione sociale, oltre che individuale. Da ciò ne consegue che la crisi della socialità contemporanea, che si mostra nelle varie forme di frammentazione, è certamente in relazione, come giustamente osservato da Sennett, alla crisi che attanaglia il mondo del lavoro contemporaneo. Comprendere i mutamenti in atto nel mondo del lavoro nonché la sua crisi, significa, dunque, tentare di spiegare cosa è successo, dopo la fine della modernità societaria, ad una parte assai rilevante della socialità nella sua dimensione pubblico/privata. Barbier, J. C., Nadel H. (2002), La flessibilità del lavoro e dell’occupazione, Donzelli, Roma. Beck U. (2000), Il lavoro nell’epoca della fine del lavoro. Tramonto delle sicurezze e nuovo impegno civile, Einaudi, Torino Borghi V., (a cura di), (2002), Vulnerabilità, inclusione sociale e lavoro, Angeli, Milano. C. I. Do. S. Pe. L, Ipl, (2001), Il lavoro come cambia, come si rappresenta. Metodologie, studi e immagini del lavoro, Angeli, Milano. Esping-Andersen G. (2000), Le fondamenta sociali dell’economia post-industriale, Il Mulino, Bologna Lo Verde F. M. (2005), (S)legati (d)al lavoro. Adulti giovani e occupazione fra ricomposizione e frammentazione sociale, Angeli, Milano. La Rosa M., Méda D. (a cura di), (1998), Il problema del lavoro, il lavoro come problema, numero monografico di «Sociologia del lavoro», 69, Angeli, Milano. Cesareo V. (a cura di) (2005), Ricomporre la vita. Gli adulti giovani in Italia, Carocci, Roma Il programma di ricerca del presente anno intende proseguire l’analisi dei cambiamenti delle occupazioni in Sicilia in relazione ai cambiamenti determinati dagli effetti economici e sociali della globalizzazione. Una prima parte dei risultati della fase precedente tenderebbe a confermare l’ipotesi di una relazione paradossale fra crescita di nuove professioni nel terziario avanzato (sia in termini di numero di occupati complessivo sia di diversificazione delle stesse) e indebolimento dell’economia locale. Le "quasi occupazioni" "tipiche" sembrano legarsi più che ad una domanda di professionalità spendibile sui mercati globali con cui si intrattengono relazioni globali, ad una domanda di professionalità locale caratterizzata da bassa competenza e alla quale si risponde un’offerta scarsamente qualificata o nella quale, al contrario, il gap fra titolo di studio e occupazione svolta rimane elevato. Dalla prima parte della ricerca si evince come i meccanismi di ingresso anche in questo mercato locale siano comunque soggetti a sistemi di relazione particolaristici e ancora spesso caratterizzati da lunghe permanenze in condizione di lavoro non tutelato, segmentato, temp

Layman's description

1) PROSEGUIMENTO DELL'ANALISI DEL CAMBIAMENTO AVVENUTO NELLA DOMANDA E OFFERTA DI PROFESSIONALITA' IN RELAZIONE AGLI EFFETTI DELLA GLOBALIZZAZIONE IN SICILIA; 2) APPROFONDIMENTO DELL'OSSERVAZIONE DELLA RELAZIONE FRA PROGETTO BIOGRAFICO, LAVORO E IDENTITA' SOCIALE DEGLI ADULTI GIOVANI SICILIANI; 3) OSSERVAZIONE DEI SIGNIFICATI ASSUNTI DAL LAVORO COME AMBITO DELLA STRUMENTALITA' O DELLA ESPRESSIVITA'. La metodologia utilizzata tiene conto della necessità di approfondire le tematiche in oggetto attraverso tre distinte fasi di rilevazione: a) conclusa la fase di ricerca Desk, riguardante le "grandezze" del fenomeno in oggetto, coinvolgendo direttamente sia alcune realtà aziendali locali e nazionali, sia acquisendo dati di sfondo attraverso le fonti ufficiali, si intende in questa nuova fase svolgere un lavoro comparativo con altre realtà regionali del meridione; b) Nella seconda fase si intenderà continuare l’approfondimento dell’analisi già iniziata di riguardante informazioni e opinioni in merito al tipo di attività lavorativa svolta dai giovani in modo da confermare l’individuazione dei punti critici che riguardano la relazione fra identità sociale (dimensione sociale), progetto biografico(dimensione individuale) e lavoro (dimensione sociale/individuale interconnessa). A tal fine si intende realizzare attività di osservazione partecipante “all’interno” del spazio e del tempo lavorativo delle figure professionali indicate (op. Call centers, Promotori finanziari, agenti immobiliari, LSU). Obiettivo di questa seconda fase sarà dunque analizzare lo "sfondo" (il contesto lavorativo, i significati del lavoro rispetto agli altri ambiti esistenziali, lavoro, tempo libero ecc., il rapporto fra lavoro e progettualità circolante fra le nuove professioni "tipiche" siciliane) entro il quale operano i giovani adulti siciliani e i significati attribuiti al lavoro nei discorsi fatti “dentro” l’ambiente lavorativo. c) nella terza fase intende approfondire le tematiche emerse durante la fase due e durante la raccolta delle storie di vita avvenuta nell’annualità precedente utilizzando un software per l’analisi testuale.
StatoAttivo
Data di inizio/fine effettiva1/1/05 → …

Fingerprint

Esplora i temi di ricerca toccati da questo progetto. Queste etichette sono generate sulla base dei riconoscimenti/sovvenzioni sottostanti. Insieme formano una fingerprint unica.