L’architettura delle infrastrutture nella costruzione del paesaggio siciliano.

Progetto: Research project

Dettagli progetto

Layman's description

La ricerca proposta fa riferimento al progetto PRIN 2008, coordinatore scientifico nazionale prof. R. Sordina (IUAV), responsabile dell'unità di ricerca prof. G.F. Tuzzolino, non finanziato ma valutato molto positivamente (55/60), di cui si mantengono titolo, contenuti e gruppo di ricerca.

Una delle tematiche più suggestive che si offrono alla ricerca architettonica contemporanea riguarda la riappropriazione dei luoghi del presente. In un tempo in cui assistiamo alla dilatazione dello spazio ed alla disarticolazione della forma urbana, essi necessitano di un rinnovato approccio disciplinare. In tal senso è importante ripensare il rapporto tra architettura e contesto; capire fino a che punto l’architettura possa estendere il sistema delle sue relazioni nel territorio e quale sia la misura della sua intrinseca capacità di modificazione. La piena consapevolezza della modernità impone di interrogarsi sulla nuova natura morfologica e dimensionale dei luoghi: comprenderne il senso delle relazioni spaziali per tentare una elaborazione estetica attraverso l’uso di nuove procedure compositive. Si tratta, forse, di applicare (in modo inedito e suggestivo) tutte le categorie di conoscenza e di interpretazione proprie del progetto, a scale di lettura di tipo territoriale, coinvolgendo ambiti solo apparentemente troppo vasti, ovvero di far interagire la grande scala con le scale più specifiche e convenzionali dell’architettura, per tentare nuovi equilibri formali.
All’interno di tale scenario si inserisce l’interesse per le infrastrutture stradali. Le vie di comunicazione costituiscono, infatti, importanti organismi capaci di coinvolgere e dare struttura ad un vasto contesto territoriale; costituiscono segni (a volte autonomi) che si estendono in paesaggi a prevalente connotazione naturalistica o quasi del tutto antropizzati. La ricerca intende assumere come campo privilegiato il progetto di architettura, attraverso cui leggere e interpretare alcune situazioni significative del paesaggio siciliano, dove la struttura viaria esprime notoriamente un quadro alquanto complesso. La fitta e suggestiva trama della viabilità storica, costituita da strade di terra che si annodano a quelle di mare (ormai inadeguata, trasformata, dismessa, sepolta o del tutto cancellata), convive con gli interventi di infrastrutturazione moderna. Quest’ultimi (che a volte si affiancano, s’intersecano o si sovrappongono a più antichi tracciati), oltre a mostrare un’evidente inadeguatezza in rapporto alle effettive necessità del territorio, hanno attivato lenti processi di trasformazione della realtà fisica che, in molti casi, sono ancora in fieri. Più specifico risulta, invece il caso dell’ambiente costiero siciliano, in cui la strada riveste sicuramente grande importanza nella configurazione del paesaggio, arrivando a condizionarne i punti di forza o di debolezza.
La ricerca intende studiare il contesto paesaggistico interessato da una forte presenza infrastrutturale dove entra in gioco elementi che danno struttura ad una fascia territoriale ben identificabile in cui si manifesta una molteplicità di condizioni di grande interesse. Tale contesto costituisce uno spessore variabile nelle dimensioni e nei caratteri: un particolare luogo di confine, carico spesso di importanti valori archeologici, di connotazioni storiche e insediative, di pregi naturalistici. Essi interagiscono con le differenti situazioni spaziali determinate dalle inesorabili e continue espansioni urbane, dalla presenza strategica dei porti e degli approdi, dagli insediamenti industriali, da quelli turistici e balneari, dalle coltivazioni agricole tradizionali o innovative, dalla campagna urbanizzata, dalla campagna abbandonata. Si tratta, in definitiva, di un luogo di confine sicuramente denso di memoria e di significati estetici, ma che allo stato attuale mostra evidenti contraddizioni ed incoerenze. Esse possono mettersi in luce grazie ad u
StatoAttivo
Data di inizio/fine effettiva1/1/12 → …

Fingerprint

Esplora i temi di ricerca toccati da questo progetto. Queste etichette sono generate sulla base dei riconoscimenti/sovvenzioni sottostanti. Insieme formano una fingerprint unica.