LA SPERIMENTAZIONE DI PERCORSI DI MEDIA EDUCATION

Progetto: Research project

Dettagli progetto

Description

Le direttrici verso cui si indirizza il progetto di ricerca che viene presentato sono: la comprensione dei messaggi mediali, la fruizione consapevole dei media e la riproduzione di messaggi mediatici attraverso competenze espressive nuove secondo l’uso del linguaggio dell’immagine video.
Il progetto focalizza l’attenzione sulla Tv e in particolare su quei prodotti televisi più amati dai bambini, i cartoni animati ed è finalizzato alla sperimentazione di concrete modalità di media education nella scuola primaria e dell’infanzia.
La finalità del percorso di ricerca è volta a promuovere e sviluppare negli alunni le conoscenze indispensabili per comprendere adeguatamente i messaggi veicolati dai cartoni animati permettendogli di divenire spettatori attivi e consapevoli.
Il progetto di ricerca si articola in due parti. Nella prima parte della ricerca ci si propone di valutare i cartoni animati che i bambini di scuola primaria e dell’infanzia quotidianamente guardano e di progettare e costruire attività di media education. La seconda parte dell'intervento è rivolta alla formazione dei docenti e all’intervento formativo con gli alunni a cui verranno proposte le attività costruite.
Gli strumenti di ricerca utilizzati, quantitativi e qualitativi, consentiranno di valutare con che grado di probabilità i risultati ottenuti dagli studenti dipenderanno o meno dalle attività di media education promosse durante l’intervento formativo.

Layman's description

La ricerca si propone di promuovere e sviluppare negli alunni di scuola primaria e secondaria le conoscenze indispensabili per comprendere adeguatamente i messaggi veicolati dai cartoni animati permettendogli di divenire spettatori attivi e consapevoli.
Gli obiettivi della prima parte della ricerca sono:
- analizzare e valutare i cartoni animati per bambini di scuola primaria e dell’infanzia
- individuare le difficoltà e i problemi degli insegnanti nella progettazione e realizzazione di percorsi di media education.
Nella seconda parte della ricerca per verificare gli effettivi miglioramenti della capacità di scelta dei cartoon da parte degli alunni si prevede di raggiungere i seguenti obiettivi:
-distinguere i differenti generi d’animazione
-riconoscere le seguenti tecniche d’animazione: 2D, 3D, Plastilina
-osservare con attenzione i particolari di un cartone animato ed estrapolare gli elementi chiave.
-riflettere sulla propria modalità di scelta di un cartone animato
-valutare un cartone animato in base alle proprie aspettative e preferenze

Metodologie
PROGETTAZIONE E STESURA DEL PIANO OPERATIVO

Sulla base dei presupposti teorici si procederà alla progettazione e alla stesura del piano operativo della ricerca.
Formazione dei docenti
La formazione degli insegnanti si articolerà in due fasi.Si inizierà con la presentazione del progetto al collegio dei docenti e si proseguirà con la formazione degli insegnanti che parteciperanno all'intervento formativo.
1 La sensibilizzazione dei docenti all'intervento è finalizzata ad individuare il gruppo dei docenti che parteciperà alla formazione successiva. Durante questa fase saranno esplicitate le finalità della ricerca, le modalità di realizzazione e le ricadute didattico-educative sugli alunni. Al fine di conoscere gli strumenti che utilizzano nella loro azione didattica e la loro familiarità con la tv e con i cartoni animati, sarà somministrato un questionario.
Dall’analisi delle risposte fornite dagli insegnanti sarà possibile ricavare alcune informazioni generali relative alle loro modalità di intervento educativo-didattico e al loro modo di percepire la tematica dei cartoon. Le informazioni raccolte saranno utili per meglio impostare la formazione successiva che riguarderà le seguenti tematiche: l’interesse della scuola e della famiglia per i media; che cosa si intende per Media Education; educare ad essere selettivi nell’uso dei media quale responsabilità dei genitori e della scuola; la costruzione di strumenti per la valutazione dei cartoni per i giovani telespettatori.

L’intervento con gli alunni
L’intervento formativo con gli alunni inizierà con la somministrazione delle prove (il questionario di rilevamento dei dati generali degli alunni e il focus group).
Le aree indagate dal focus group saranno le seguenti: i cartoni preferiti, la differenza tra cartoni Tv e film d’animazione, i generi dei cartoon, le caratteristiche dei film d’animazione preferiti, i cartoni più brutti, cartoni al cinema o a casa, lavorare a scuola con i cartoni animati.
Subito dopo la rilevazione della situazione iniziale degli alunni, con la collaborazione degli insegnanti, prenderà avvio il percorso formativo sui cartoni. Le attività si svolgeranno una volta a settimana e coinvolgerà gli alunni per un totale di circa 30 ore.
Il percorso formativo sarà suddiviso in quattro moduli. Per ogni modulo saranno individuati gli obiettivi, le modalità di organizzazione della classe, il tempo, la metodologia e i materiali da utilizzare.
Gli strumenti scelti per rilevare la situazione in itinere e finale del percorso e per verificare le ipotesi formulate all’inizio della progettazione, sono: le prove di verifica svolte al termine delle diverse attività, il diario di bordo, il questionario finale e il focus group.
StatoAttivo
Data di inizio/fine effettiva1/1/07 → …

Fingerprint

Esplora i temi di ricerca toccati da questo progetto. Queste etichette sono generate sulla base dei riconoscimenti/sovvenzioni sottostanti. Insieme formano una fingerprint unica.