Innovativa piastrella per l’utilizzo di energia solare per il riscaldamento dei liquidi

    Progetto: Research project

    Description

    Progetto finalizzato allo studio, progettazione, sperimentazione e sviluppo di una innovativo collettore solare per il riscaldamento di liquidi, realizzato in materiale plastico, modulabile, calpestabile, affidabile, di versatile impiego, di rapido assemblaggio e disassemblaggio, interamente riciclabile, di facile movimentazione e trasporto.

    Layman's description

    Le attività in programma riguarderanno tutte le fasi di un piano canonico di ricerca, a partire dall’analisi dell’idea brevettuale, lo studio e la ricerca dei materiali e dei processi per la sua realizzazione, fino all’ottenimento di un prototipo ottimizzato ed alla sua sperimentazione e sviluppo in forma di impianto.Il modulo “collettore” sarà rappresentato da una “piastrella” realizzata mediante una struttura a “sandwich” costituita da diversi componenti, tutti stampati in materiale plastico: un guscio superiore, un piastra radiante, un guscio inferiore, un elemento isolante. Tutti i componenti, sovrapposti uno all’altro ed assemblati solidalmente, andranno a costituire un corpo unico ovvero il singolo elemento di un impianto cosiddetto “termico solare”. La “piastrella” rappresenterà infatti un componente modulare di superfici più ampie costituite da diversi elementi singoli, fra loro meccanicamente e idraulicamente connessi.L’idea di progetto mira ad ottimizzare, rispetto ad altre tecnologie di prodotto esistenti, la versatilità d’uso del prodotto.L’innovativo modulo potrà quindi essere utilizzato come collettore solare "tradizionale", installato sul tetto con un apposito telaio, o, senza vincoli di angolazione al sole, come piastrella per facciate o per pavimenti da esterno, arredo giardino, etc. Le superfici costituite dai suddetti moduli risulteranno calpestabili, con livelli di sopportazione di carico elevati. Le piastrelle potranno quindi essere utilizzate oltre che per la realizzazione di pavimentazioni e terrazzi, anche nella sopra copertura di tetti piani con conseguente miglioramento dell’indice di efficienza termica dei volumi coperti sottostanti.L’ottimizzazione del disegno costruttivo della piastra radiante dovrà consentire un efficiente riscaldamento del liquido circolante anche su superfici di elevata dimensione.Per l’innovativa idea di prodotto è già stata depositata richiesta di brevetto europeo.

    Key findings

    Energia
    StatoFinito
    Data di inizio/fine effettiva1/10/117/10/12