IMPATTO DELL'ATTIVITÀ AGRICOLA SUGLI ECOSISTEMI NATURALI DELLE AREE PROTETTE

Progetto: Research project

Description

The preliminary study of the territory will be based on the following major aspects: land use and its evolution, agriculture and forestry features, pedological and hydrological aspects and aspects linked to site vegetation. The agronomical study will be organized as follows:- land use and its evolutionThe study will be carried out by means of interpretation of the available aerial photos of the site (scale 1:10,000) and further transferring on the basic topographic cartography (Technical Regional Map C.T.R.) of what observed and interpreted on the photos, with the objective to set out a specific map of current land use and to collect information about the land use evolution. The historic land use shall allow to evaluate the effects due to the protection of area and indirectly to detect the effects of land use modifications on the conservation of soil. For the drafting of the current use map, some interpretative keys will be defined, by means of the recourse to direct surveys in the most representative sample areas. Starting from the working map, it will be possible to digitalize the features by means of the ARC/INFO software, for the measurement of the number of delineations and of the areas belonging to each legenda class. The legenda nomenclature will be referred to the one used in the Community project CORINE Land Cover, in order to facilitate the data compatibility at an European level.- Analysis of the current cropping techniques.A survey and localization of the cropping techniques in use for each crop will be carried out, in order to introduce them as an autonomous feature in ARC/INFO. The classes will be set out, with a previous crossing with the data related to the hydrologic and morphologic characteristic of the soil, fixing for each of them a score as a function of their erosive potential.- State of afforestation and seminatural vegetation.The state (diversity, canopy extension) of the afforested and seminatural (garigues, sparse afforested) areas will be evaluated. In particular, being in front of areas afforested with different techniques (row tillage or holes), with tree species different (Pinus sp. and Eucaliptus camaldulensis) and differently aged, it will be possible to evaluate the effects exerted by these differences on the major biotic, chemical and physical soil features. Their localization will be performed as for the arable areas.Pedological and hydrological study.The objectives of the investigation are to (i) determine the soil hydraulic properties of the study area and (ii) to evaluate the effect of several factors (i.e., soil type, land use and morphology, etc.) on the measured soil hydraulic properties. For each measurement site, the field-saturated hydraulic conductivity will be measured by using the recently proposed Simplified Falling Head (SFH) technique (Bagarello et al., 2004). Undisturbed soil cores will be collected to determine in the laboratory the water retention curve. For each measurement site, the following data will be also collected: soil type, land use at the time of the measurement, elevation, slope, aspect. Approximately 100 measurement sites will be explored at the soil surface.Floristic and vegetational studyThe floristic study will allow to understand the effects exerted by the different land use on the characters of flora and, above all, to evaluate the effects of the introduced modifications. The collected data will be acquired as autonomous features on ARC/INFO. The altimetry and slope data shall allow the elaboration of DEM (Digital Elevation Model), a three-dimensional digital model

Layman's description

Lo studio preliminare del territorio sarà basato sui seguenti aspetti principali: l’uso del suolo e la sua evoluzione,l’aspetto agronomico e forestale, pedologico ed idrologico e floristico-vegetazionale. Lo studio agronomico sarà così strutturato:- l’uso del suolo e la sua evoluzione.Lo studio verrà effettuato mediante interpretazione delle foto aeree disponibili sul territorio (scala 1:10.000) e successiva restituzione sulla cartografia topografica di base (Carta tecnica regionale C.T.R.) di quanto osservato ed interpretato sulle immagini fotografiche, con la finalità di produrre una carta dell’uso del suolo attuale del territorio e conoscere l’evoluzione dell’uso del suolo. L’uso del suolo storico, consentirà di valutare gli effetti determinati dalla protezione dell’area e di effettuare indirettamente una valutazione che i cambiamenti hanno determinato sulla conservazione del suolo.Per la redazione della carta attuale, saranno messe a punto delle “chiavi” di interpretazione mediante il ricorso a sopralluoghi in campo nelle aree campione più rappresentative. Dalla Carta di lavoro si procederà alla digitalizzazione del tematismo utilizzando come supporto il programma ARC/INFO, per la misurazione del numero di delineazioni e delle aree afferenti ad ogni classe di legenda. La nomenclatura della legenda sarà riferita a quella del progetto comunitario CORINE Land Cover per favorire la compatibilità del dato a livello europeo.- l’analisi delle tecniche agronomiche in usoSi procederà ad un censimento e localizzazione delle tecniche agronomiche in uso per ciascuna coltura ed alla loro introduzione come tematismo autonomo su supporto ARC/INFO. Le classi saranno determinate, previo incrocio con i dati relativi alle caratteristiche idrologiche e morfologiche del suolo, assegnando un punteggio in funzione del loro potenziale erosivo.-lo status dei rimboschimenti e della vegetazione seminaturale.Verrà valutato lo status (diversità, grado di copertura) dei rimboschimenti e della vegetazione seminaturale (garighe, rimboschimenti radi). In particolare, essendo in presenza di rimboschimenti effettuati con tecniche differenti (lavorazione andante o a buche) e con specie diverse Pinus sp. ed Eucalyptus camaldulensis, e con età diverse, potranno essere valutati gli effetti di queste differenze sui parametri chimico-fisici del suolo e biotici. La loro localizzazione avverrà come per le superfici agrarie.Lo studio pedologico ed idrologico: L’indagine si propone di realizzare una caratterizzazione idraulica completa dei suoli ricadenti nell’area oggetto di studio e di tentare una interpretazione dell’effetto delle diversità di carattere pedologico, colturale e morfologico sulle proprietà idrauliche del suolo. Per fissato sito di misura, la determinazione della conducibilità idraulica del suolo saturo, Kfs, verrà effettuata direttamente in campo con la tecnica Simplified Falling Head (SFH) recentemente proposta da Bagarello et al. (2004). Il prelievo di campioni di suolo non rimaneggiato consentirà la determinazione, in laboratorio, della curva di ritenzione del suolo. Per ciascun sito di misura, identificato sulla cartografia, si acquisiranno anche informazioni sul tipo pedologico, la forma di utilizzazione del suolo, la quota, la pendenza e l’esposizione. Almeno con riferimento allo strato superficiale di suolo, si prevede che i siti esplorati saranno all’incirca 100.Lo studio floristico e vegetazionaleLo studio sulla flora consente di comprendere gli effetti che il diverso uso del suolo determina sulle caratteristiche della vegetazione e, soprattutto, d

Key findings

Biotecnologie, prodotti alimentari e agricoltura
StatoAttivo
Data di inizio/fine effettiva1/1/04 → …