IL MIGLIORAMENTO GENETICO DEI CARATTERI DI RESISTENZA AD ALCUNE PATOLOGIE E DELLA PRODUZIONE DI LATTE NELLA RAZZA OVINA VALLE DEL BELICE E NELL’ASINO RAGUSANO

Progetto: Research project

Dettagli progetto

Layman's description

Le azioni previste nell’ambito del progetto devono essre suddivise in funzione degli obiettivi del progetto riguardanti gli ovini da latte di razza Valle del Belice e gli asini di razza Ragusana.Ovini da latte di razza Valle del Belice: Analisi preliminare dei data set disponibili provenienti dagli archivi regionali e nazionali delle Associazioni degli Allevatori che operano nel settore e analisi critica del sistema di raccolta e archiviazione delle informazioni (durata presunta sei mesi); Programmazione e definizione del piano di interventi per l’esecuzione dei controlli qualitativi e degli accertamenti di paternità in collaborazione con gli organi tecnici e politici regionali e monitoraggio delle relative attività per evidenziarne i punti di criticità.Genotipizzazione di tutti gli individui appartenenti agli allevamenti aderenti al progetto; Stima delle Frequenze alleliche del gene Prp nella popolazione pilota Valle del Belice; Ricostruzione dell’archivio anagrafico; Controllo degli errori di genotipizzazione: Ricombinazione non usuale in piccole regioni cromosomali; Eredità non in accordo con le leggi Mendeliane; La ritipizzazione di risultati discordanti. Tutti gli animali dello studio pilota dovranno essere tipizzati per: il locus Prp; almeno tre marcatori su ogni lato del locus Prp sul cromosoma 13 (per controllare gli errori di genotipizzazione); altri marcatori posizionati su diversi cromosomi (per la ricostruzione dell’archivio anagrafico). In totale saranno necessari da 7 a12 marcatori per animale. predisposizione di un piano di controlli e rilevamenti per monitorarelo stato sanitario dell’apparato mammario degli animali coinvolti nel programma sperimentale che consentirà la creazione di un ampio data set che verrà utilizzato come punto di partenza per l’acquisizione di un insieme di informazioni di base su cui si svilupperanno le attività degli anni successivi; Verifica della identificazione di tutti gli animali degli allevamenti aderenti al progetto secondo le norme previste dai LLGG e dall’Anagrafe Zootecnica, identificazione elettronica mediante microchip; Controlli della produttività quantitativa e qualitativa del latte, analisi della conta cellulare con apparecchiatura all’infrarosso Combifoss 6200 della Foss Electric, prelievo mensile di campioni individuali di latte dalle pecore sottoposte ai controlli funzionali che saranno sottoposti alle analisi batteriologiche presso il laboratorio dell’Istituto Zooprofilattico Sperimentale della Sicilia; Elaborazione dati. Di routine verrano effettuati con cadenza mensile i controlli della produttività quantitativa e qualitativa. Asini di Razza Ragusana: Per la razza asinina ragusana Lo studio dei caratteri di potenziale interesse per la selezione sarà rivolto alla produzione quantitativa e qualitativa. Pertanto saranno realizzati: Controlli produttivi con il primo controllo entro il 75° giorno dal parto. Per ogni controllo si rileverà la produzione individuale del latte nelle 24 ore programmando intervalli tra controlli variabili da un minimo di 4 ore ad un massimo di a 6 ore tra un controllo e l'altro. In ogni caso qualora si rendesse difficile il controllo agli intevalli sopra definiti è previsto il controllo riguardante almeno 2 o 3 mungiture giornaliere. I controlli saranno effettuati ogni 28 – 33 giorni. Si procederà inoltre al rilievo dele informazioni anagrafiche e genealogiche che consentiranno successivamente una stima dei parametri genetici dei caratteri oggetto dello studio. Verranno prelevati campioni di latte individuali e di massa per le analisi di
StatoAttivo
Data di inizio/fine effettiva1/1/05 → …