Il genere poliziesco nelle letterature maghrebine

Progetto: Research project

Dettagli progetto

Description

A partire dai racconti di Poe che concordemente vengono considerati gli iniziatori del genere, il racconto poliziesco si afferma già negli anni Sessanta dell'Ottocento in Francia e in Inghilterra, divenendo presto un genere popolare grazie ad autori come Conan Doyle e Gaston Leroux. Il tipo di poliziesco logico-indiziario attraversa una crisi intorno al 1930 e viene affiancato da un nuova forma di poliziesco che a sua volta presenta due versioni: una americana, con autori come Hammet e Chandler; l'altra francese con Simenon e i suoi contemporanei. Questa seconda via del poliziesco, profondamente diversa dalla prima, apre nuove prospettive al genere. In Francia e in Spagna ne profittano la letteratura detta "populista" e il cinema. A partire dal secondo dopoguerra il racconto poliziesco vive una fioritura ancora maggiore: il genere si internazionalizza, paradossalmente sfruttando le ambientazioni locali.
La ricerca dovrebbe provare 1) ad individuare alcune costanti che caratterizzano gli elementi costitutivi del genere in ambito francofono e ispanico (il carattere del detective, la sua vita sessuale e affettiva, la personalità dell'assassino; gli indizi, i metodi d'indagine, la rappresentazione della quotidianità, l'ambientazione locale...) 2) a individuare alcuni nessi letterari (tipo: rapporto con la tradizione realista, con il romanzo a enigma, col romanzo regionale; col fantastico) 3) ricostruire la mappa e le svolte essenziali nella storia del genere al fine di individuare un corpus essenziale di testo che costituisca un canone del romanzo poliziesco francese e di lingua spagnola nel Novecento.
StatoFinito
Data di inizio/fine effettiva9/22/089/22/10

Fingerprint

Esplora i temi di ricerca toccati da questo progetto. Queste etichette sono generate sulla base dei riconoscimenti/sovvenzioni sottostanti. Insieme formano una fingerprint unica.