Il disagio lavorativo: una prospettiva contestuale e culturale nella ricerca-intervento sui rischi psicosociali nelle organizzazioni. Definizione di un processo di rilevazione integrato e costruzione di un dispositivo di intervento psicologico-clinico.

Progetto: Research project

Dettagli progetto

Layman's description

Il presente progetto di ricerca si inserisce nel filone degli studi sui rischi psicosociali e segnatamente dello stress lavoro-correlato, declinandosi su due versanti tra loro strettamente interconnessi: il primo legato all’approfondimento dei parametri che definiscono le condizioni di rischio per l’organizzazione e per il lavoratore; il secondo, ispirato ai principi dell’action research, volto alla definizione, a partire dalle evidenze raccolte dal primo versante, di un dispositivo di intervento volto alla messa a punto di programmi di assistenza e supporto multilivello. Rispetto al primo punto, sarà specificamente sviluppata una metodologia di valutazione dei rischi psicosociali e dello stress lavoro-correlato che proponga una visione integrata di contesto, indicatori soggettivi ed oggettivi e che sia declinata sulla dimensione contestuale, culturale e comunicativa della dimensione organizzativa. Per ciò che concerne il secondo punto, sarà sviluppato un programma di intervento declinato su un duplice livello: prevenzione primaria (elaborazione e testing di un programma di job design finalizzato a contrastare l’insorgenza dei rischi psicosociali); prevenzione secondaria (elaborazione e valutazione di efficacia di un dispositivo di counseling psicologico-clinico).
StatoAttivo
Data di inizio/fine effettiva1/1/12 → …

Fingerprint

Esplora i temi di ricerca toccati da questo progetto. Queste etichette sono generate sulla base dei riconoscimenti/sovvenzioni sottostanti. Insieme formano una fingerprint unica.