IL CONTESTO EDUCATIVO COME CONTESTO DI PREVENZIONE NELL'OSPEDALIZZAZIONE PEDIATRICA

Progetto: Research project

Dettagli progetto

Description

All’interno delle problematiche connesse alla gestione della condizione di rischio del minore rappresentata dalla malattia e dall’ospedalizzazione, assume particolare importanza la questione dell’individuazione di specifiche tipologie di intervento educativo che,prendendo in carico la complessità evolutiva del bambino ospedalizzato, aiutino quest’ultimo ad attraversare al condizione di rischio stessa. In tal senso quindi si pone il problema della valutazione degli interventi educativi, affinché questi possano contestualizzarsi come interventi di prevenzione e dunque di promozione dello sviluppo del sé del soggetto.Parlare allora di interveti e/o contesti educativi di prevenzione vuol dire, come suggerito da recenti contributi teorici e di ricerca,fondare l’intervento su alcuni specifici nuclei a valenza psicoeducativa. Nello specifico si fa riferimento a : il protagonismo del soggetto, la dinamica motivazionale, l’orientamento come relazione di aiuto, il gruppo e le gruppalità e la comunicazione.Il presente progetto si collega a precedenti percorsi di ricerca condotti dal gruppo coordinato dal proponente, tra i quali l’ampio progetto che ha consentito di verificare la funzione supportiva trasformativa del servizio scuola in ospedale, sia nei confronti del bambino che della famiglia.Il presente progetto, che intende svilupparsi come percorso di ricerca intervento, intende proprio andare a validare un modello di contesto educativo nell’ospedalizzazione del minore che si caratterizzi nei termini del modello di prevenzione che verrà assunto.

In tal senso da una parte verranno esplorati i fattori fondanti di diverse tipologie di intervento educativo utilizzabili con il minore ospedalizzato e dall’altro verrà indagata l’esistenza di un collegamento tra gli specifici interventi educativi focalizzati ed il modello di prevenzione preso in carico. Pertanto l’ipotesi di ricerca va proprio individuata nell’andare a verificare se e in che misura i fattori fondanti degli interventi educativi attivati sono coerenti e congruenti con quelli che definiscono il contesto educativo come contesto di prevenzione.La ricerca intervento si svolgerà presso diversi presidi ospedalieri pediatrici della città di Palermo e verrà utilizzata fondamentalmente la metodica osservativi attraverso l’uso di tecniche narrative(es diari, self report orientati,specimen record) e descrittive(check-list).Le informazioni ottenute attraverso il monitoraggio dei diversi interventi educativi verranno sottoposte fondamentalmente ad analisi statistica fattoriale oltre che alle normali procedure della statistica descrittiva. Per quanto attiene alle tipologie di intervento educativo sottoposte a monitoraggio e valutazione, verranno utilizzate le metodiche laboratoriali(L.A.E. e Labor)le arti terapie ed in particolare interventi educativi fondati sull’uso della multimedialità e delle tecnologie.La ricerca va individuata nella possibilità di migliorare la qualità della vita dei minori ospedalizati.

Layman's description

- Esplorare i fattori fondanti di diversi interventi educativi attivati col minore ospedalizzato.
- Esplorare i collegamenti tra gli interventi educativi e il modello di prevenzione presa incarico.
La ricaduta della ricerca va individuata nella possibilità di migliorare la qualità della vita dei minori in ospedale.
SI INTENDE VALIDARE UN MODELLO DI CONTESTO EDUCATIVO NELL'OSPEDALIZZAZIONE DEL MINORE CHE SI CARATTERIZZI NEI TERMINI DEL MODELLO DI PREVENZIONE CHE VERRA' ASSUNTO.

Metodologie
La ricerca intervento si svolgerà presso diversi presidi ospedalieri pediatrici della città di Palermo e verrà utilizzata fondamentalmente la metodica osservativi attraverso l’uso di tecniche narrative (es diari, self report orientati, specimen record) e descrittive (check-list e schemi di codifica). Le informazioni ottenute attraverso il monitoraggio dei diversi interventi educativi verranno sottoposte fondamentalmente ad analisi statistica fattoriale oltre che alle normali procedure della statistica descrittiva. Per quanto attiene alle tipologie di intervento educativo sottoposte a monitoraggio e valutazione, verranno utilizzate le metodiche laboratoriali (L.A.E. e Labor) le arti terapie ed in particolare interventi educativi fondati sull’uso della multimedialità e delle tecnologie (es. robotica).
I risultati attesi vanno individuati nella possibile validazione degli interventi educativi nei termini della prevenzione; in tal senso la ricaduta della ricerca va individuata nella possibilità di migliorare la qualità della vita dei minori in ospedale.
StatoAttivo
Data di inizio/fine effettiva1/1/04 → …

Fingerprint

Esplora i temi di ricerca toccati da questo progetto. Queste etichette sono generate sulla base dei riconoscimenti/sovvenzioni sottostanti. Insieme formano una fingerprint unica.