HabitAgri - Un approccio geobotanico per l'individuazione e la caratterizzazione delle "Aree Agricole ad Alto Valore Naturalistico" (HNVF)

Progetto: Research project

Dettagli progetto

Layman's description

Le AREE AGRICOLE AD ALTO VALORE NATURALISTICO (High Nature Value Farmlands-HNVF), sono rappresentate da quelle aree in Europa in cui l’agricoltura è l’uso del suolo prevalente (normalmente dominante) e dove quell’agricoltura mantiene, o è associata, alla presenza di una grande varietà di specie e di habitats, o specie di interesse europeo.
Si tratta di sistemi agricoli a basso input energetico, caratterizzati da un’elevata presenza di vegetazione semi-naturale (es. siepi, filari), di manufatti (es. muretti a secco), e da una copertura del suolo diversificata con un aspetto a mosaico. Per le sue caratteristiche questo tipo di agricoltura sostiene o è associata ad un elevato numero di specie, ad una diversità di habitat e/o alla presenza di specie di interesse per la conservazione: ed è pertanto, associata ad un elevato valore di biodiversità. Concetto oggi definitivamente acquisito nel contesto della politica ambientale europea e di conservazione della biodiversità.
In questo senso, la programmazione dello sviluppo rurale 2007-2013, attraverso il Piano strategico dello sviluppo rurale (PSN) 2007-2013, il programma Rete Rurale Nazionale e i Programmi regionali di Sviluppo Rurale (PSR), assumono un ruolo chiave a favore delle politiche ambientali e in particolare a favore della biodiversità.
La politica di sviluppo rurale a livello europeo poneva come obiettivo specifico la conservazione delle aree agricole ad alto valore naturale (Art. 22 del regolamento EU 1257/99): entro il 2008 dovevano essere identificate a livello europeo tutte le HNVF da assoggettare a modalità di gestione finalizzate al mantenimento della biodiversità, utilizzando meccanismi appropriati, quali quelli previsti dal Piano di Sviluppo Rurale, dai programmi per gli schemi agroambientali e da quelli relativi alla agricoltura biologica. Purtroppo a livello nazionale siamo ancora in netto ritardo rispetto anche alla sola identificazione delle HNVF e a livello regionale è assolutamente necessario che si arrivi in tempi brevi, attraverso l’attivazione di progetti di ricerca specifici, alla definizione di una metodologia operativa applicabile ai diversi contesti territoriali. A tal fine è auspicabile l’utilizzo di dati alla scala di maggior dettaglio disponibili in maniera omogenea su tutto il territorio indagato.
Esse rappresentano da una parte l’opportunità di completare la strategia di conservazione degli habitat avviata con la istituzione della rete Natura 2000 e, dall’altro, di promuovere l’adozione e l’ulteriore estensione di pratiche agricole sostenibili, in grado di valorizzare esempi e testimonianze di notevole interesse, anche dal punto di vista storico e culturale, nell’ambito del territorio agricolo. Questo strumento costituisce un’ulteriore importante occasione, a livello europeo, d’integrare la politica agricola con quella ambientale, in linea con quanto viene progressivamente attuato nell’ambito della riforma della PAC e della “condizionalità ambientale” in agricoltura.

OBIETTIVI
1. contribuire alla definizione della metodologia per la identificazione delle HNVF, impiegando un approccio geobotanico che integri le conoscenze sulla flora e vegetazione naturale alla catalogazione e caratterizzazione delle attività agricole e varietà colturali presenti nel territorio oggetto di studio;
2. valutare limiti e pregi della metodologia proposta mediante un focus in aree della Sicilia dove coesistono valori ambientali, culturali, economici (es.: Nebrodi, Madonie, Sicani, Iblei);
3. promuovere l’agricoltura di qualità con particolare attenzione alle aree Rete Natura 2000 e alla Rete Ecologica Regionale.
4. contribuire a diagnosticare e certificare la salubrità e tipicità dei prodotti delle piccole e medie imprese siciliane, attive nel settore agroindustriale, mediante la valutazione delle specificità floro-vegetazioneali del territorio entro il qua
StatoAttivo
Data di inizio/fine effettiva1/1/12 → …

Fingerprint

Esplora i temi di ricerca toccati da questo progetto. Queste etichette sono generate sulla base dei riconoscimenti/sovvenzioni sottostanti. Insieme formano una fingerprint unica.