Governo della politica e dell'economia nella Sicilia dell'età modena

Progetto: Research project

Dettagli progetto

Description

Un'indagine sulla realtà politica ed economica della Sicilia spagnola (secc. XVI-XVII) non può prescindere dall'analisi del complesso insieme di rapporti che legavano tanto la Corona e la Corte con i ceti dirigenti siciliani, quanto le istituzioni centrali del Regno di Sicilia con il contesto politico, economico e sociale dell'isola. Ai fini di una ricerca sulla Sicilia di antico Regime è imprescindibile indagare sulla presenza dei ceti dirigenti nelle istituzioni del Regno, sui flussi finanziari tanto legati all'esercizio del potere pubblico quanto a transazioni private, sulle dinamiche fazionarie sia interne al Regno che coinvolgenti anche i rapporti tra aristocrazia siciliana e corte spagnola, sul ruolo della Sicilia nel sistema imperiale spagnolo. Data la complessità dei rapporti centro periferia durante l'antico Regime e la vivace articolazione della società siciliana è necessario scegliere alcune chiavi di lettura: la storia delle istituzioni siciliane, in particolare di quelle che gestivano la multiforme politica finanziaria del regno, la ricostruzione di attività economiche significative per la definizione dei rapporti centro-periferia, la gestione del credito per il tramite sia dell’attività istituzionale dei banchi pubblici che della rete informale del credito che utilizza strumenti quali le soggiogazioni o il credito su pegno, la vita cittadina come crocevia di ceti, idee e flussi finanziari, i conflitti politici e fazionari, il ruolo dell'isola nel sistema di difesa dell'area mediterranea. Un ulteriore approfondimento sarà effettuato sulla legislazione cinquecentesca con la quale si disciplina la concessione da parte del viceré della licenza di esercizio ai banchi siciliani per valutare non soltanto gli obiettivi che il sovrano vuole raggiungere per la tutela dell’interesse della Res pubblica, ma anche il modo come utilizza lo strumento della giurisdizione per la costruzione dell’edificio dello Stato moderno. L’analisi dell’evoluzione della legislazione su questo particolare settore dell’economia può essere utilizzato per comprendere come il consolidamento della giurisdizione del sovrano si sovrappone e si sostituisce a quella degli altri soggetti di governo del territorio.

Layman's description

- ricostruzione degli schemi dell'accumulazione di capitale, dei meccanismi di amministrazione dei patrimoni pubblici e privati - ricostruzione di conflitti fazionari nelle città dell'Isola nel XVII secolo - analisi delle politiche di difesa dell'isola, in relazione a quelle attuate nell'intero "sistema imperiale spagnolo" -studio della legislazione sul funzionamento dei banchi pubblici e analisi delle rete informali di credito La ricerca si articolerà su due diversi livelli: il primo sarà mirato all'attivazione di ricerche documentarie negli archivi di stato e comunali siciliani, nell'Archivio del Monte di Pietà di Palermo; il secondo sarà destinato ad un approfondimento documentario da realizzare nei principali archivi spagnoli (Archivo Historico General, Archivo General de Simancas,Archivo della Corona di Aragona), oltre che negli archivi toscani e in particolare in quello di Lucca.
StatoAttivo
Data di inizio/fine effettiva1/1/07 → …

Fingerprint

Esplora i temi di ricerca toccati da questo progetto. Queste etichette sono generate sulla base dei riconoscimenti/sovvenzioni sottostanti. Insieme formano una fingerprint unica.