EVOLUZIONE DELLE CARATTERISTICHE QUALITATIVE DEI FRUTTI DI PESCO LUNGO LA FILIERA

Progetto: Research project

Dettagli progetto

Description

Numerosi studi sono stati condotti per la messa a punto di tecniche colturali che garantiscano produzioni di elevata qualità. Molteplici sono le informazioni circa le condizioni ambientali (temperatura ed umidità) necessarie per ridurre al minimo il decadimento qualitativo dei frutti dopo la raccolta. Scarse risultano invece le informazioni sui percorsi che seguono i frutti lungo la filiera. Scopo della ricerca sarà quello di studiare l’evoluzione dei parametri qualitativi di frutti di pesco della cv Elegant Lady dal campo al consumatore. Sono state individuate 3 filiere: (1) distribuzione nazionale (stabilimento di lavorazione>piattaforma>magazzino supermercato> bancale supermercato); (2) distribuzione regionale (stabilimento di lavorazione> piattaforma>magazzino supermercato>bancale supermercato); (3) distribuzione locale (stabilimento di lavorazione>venditore ambulante).

Layman's description

La prova VERRà stata condotta su pesche della varietà Elegant lady provenienti da un’azienda ubicata a Riesi (ECOFARM, CL). L’impianto è costituito da piante di 10 anni innestate su GF677 allevate a vaso con distanze d’impianto di 6x4. Le pesche subiranno un primo percorso comune dal campo allo stabilimento di lavorazione per poi essere distribuite secondo diversi canali. In particolare sono state individuate tre filiere: (1) la distribuzione nazionale costituita da 4 nodi: stabilimento di lavorazione e confezionamento, piattaforma di distribuzione nazionale, magazzino supermercato e bancale supermercato; (2) la distribuzione regionale costituita da 4 nodi: stabilimento di lavorazione e confezionamento, piattaforma di distribuzione regionale, magazzino supermercato e bancale supermercato; (3) la distribuzione locale costituita da 2 nodi: stabilimento di lavorazione e confezionamento e venditore ambulante. Alla raccolta, all’uscita dallo stabilimento e nei vari nodi delle tre diverse filiere, si procederà su campioni di 30 frutti ad effettuare le analisi chimico-fisiche ed in particolare verrà rilevato il peso, la consistenza della polpa e il contenuto in zuccheri. Su un campione di 30 frutti si procederà alla marcatura dei singoli frutti e alla misurazione dei singoli pesi ad ogni nodo della filiera per la determinazione del calo peso. La temperatura dei frutti lungo le 3 filiere verrà monitorata mediante sensori di temperatura (Hobo Onset data logger).
StatoAttivo
Data di inizio/fine effettiva1/1/07 → …

Fingerprint

Esplora i temi di ricerca toccati da questo progetto. Queste etichette sono generate sulla base dei riconoscimenti/sovvenzioni sottostanti. Insieme formano una fingerprint unica.