Efficienza nutrizionale e proprietà del latte di capre a diversa attitudine genetica alla produzione di caseina in relazione al regime alimentare al pascolo

Progetto: Research project

Dettagli progetto

Description

Gli effetti nutrizionali e genetici sulla qualità del latte di capra sono ben conosciuti, mentre sono pochi gli studi in cui sia stato verificato l'effetto dell'alimentazionesulla produzione e qualità del latte e sull'efficienza nutrizionale di capre di differente genotipo per l'alfas1-CN. Per questa ragione, l'UR intende studiare le relazioniche legano il genotipo delle capre per la alfas1-CN e l'apporto di nutrienti, per verificare se le differenze produttive delle capre con genotipo associato ad un bassolivello di alfas1-CN, rispetto a quelle con genotipo per alti livelli di alfas1-CN, dipendano da una minore efficienza nutrizionale e da uno specifico assettometabolico-ormonale, oppure se una dieta adeguata a soddisfare i fabbisogni energetici e proteici possa attenuare tali differenze.Lo studio verrà condotto su 24 capre di razza Girgentana che, preliminarmente tipizzate ai diversi loci caseinici, saranno portatrici del genotipo associato ad un altoo ad un basso contenuto in alfas1-CN, mantenendo analoghe le combinazioni alleliche per le altre frazioni caseiniche.Le capre verranno alimentate al pascolo su una consociazione di loiessa e trifoglio alessandrino e sottoposte in successione, secondo lo schema a quadrato latino, a 4diversi trattamenti alimentari ottenuti diversificando il livello energetico e proteico attraverso l'adozione di un diverso carico al pascolo (basso carico, BC, 20capre/ha; alto carico, AC, 50 capre/ha) e prevedendo o meno l'integrazione con un concentrato energetico (300 g/d di farina di orzo).Le risposte degli animali verranno valutate in termini di selettività, livello e ritmo di ingestione, produzione di latte, proprietà casearie e nutrizionali del latte,efficienza della nutrizione azotata e parametri di tipo metabolico-ormonale.L'intento è quello di fornire un chiaro indirizzo al lavoro di selezione delle razze caprine, che miri all'affermazione di genotipi la cui efficienza produttiva si possaesprimere in sistemi sostenibili per l'ambiente e nella realizzazione di prodotti alimentari di elevato valore nutrizionale e salutistico per i consumatori.

Layman's description

L'UR intende incentrare la propria attenzione sulle relazioni che legano il genotipo delle capre per la alfas1-CN ed il regime alimentare, per verificare se ledifferenze produttive delle capre con genotipo associato ad un basso livello di alfas1-CN rispetto a quelle con genotipo per alti livelli di alfas1-CN (minore quantitàdi latte prodotto con più bassi livelli di grasso e caseina, e minore attitudine alla coagulazione) dipendano da una minore efficienza nutrizionale e da uno specificoassetto metabolico-ormonale, oppure se una dieta adeguata a soddisfare i fabbisogni energetici e proteici possa attenuare tali differenze.Lo studio verrà condotto su capre di razza Girgentana alimentate al pascolo, conformemente a quanto comunemente praticato negli ambienti mediterranei,diversificando il regime alimentare per livello energetico e proteico attraverso l'adozione di un diverso carico al pascolo (alto o basso), che influenza la disponibilitàdi foraggio e, di conseguenza, il comportamento alimentare degli animali riguardo la selettività e il livello di ingestione, e prevedendo o meno l'integrazione con unconcentrato energetico (farina di orzo). Le risposte degli animali verranno valutate in termini di selettività, ingestione, produzione di latte, proprietà casearie enutrizionali del latte, efficienza della nutrizione azotata e parametri di tipo metabolico-ormonale.L'intento è quello di ottenere indicazioni che possano indirizzare il lavoro di selezione che, oltre all'ottenimento della massima produttività quanti-qualitativa dellecapre, miri a ottimizzare gli apporti proteici, anche per ridurre l'escrezione azotata, ed il valore nutrizionale e salutistico dei prodotti lattiero-caseari, con particolare riferimento al loro profilo in acidi grassi.La ricerca proposta, della durata di 24 mesi, si articola in due fasi espletate in successione nei due anni. La prima fase riguarda la tipizzazione genetica delle capreper le caseine del latte e la conduzione della sperimentazione in campo, la seconda l'esecuzione delle analisi di laboratorio, l'elaborazione dei dati e la stesura dellavoro.FASE 1Tipizzazione delle capre.Preliminarmente, dal nucleo di capre Girgentane allevato presso l'azienda sperimentale Pietranera (S.Stefano Quisquina, AG) dell'Università di Palermo, verràselezionato un congruo numero di soggetti dai quali prelevare sangue e follicoli piliferi sui quali l'UR di Potenza eseguirà la tipizzazione ai diversi loci caseinici(alfas1-CN, alfas2-CN, beta-CN, k-CN).La tipizzazione consentirà all'UR di Potenza di individuare gli aplotipi della razza che verranno messi in relazione ad aspetti produttivi (quantità e qualità del latte),comportamentali e metabolico-ormonali. Allo scopo, l'UR di Palermo è disponibile al prelievo di campioni di latte e di sangue per l'esecuzione delle analisi previste.La tipizzazione consentirà, inoltre, la formazione di due gruppi sperimentali di capre portatrici del genotipo associato ad un alto e ad un basso contenuto inalfas1-CN, mantenendo analoghe le combinazioni alleliche per le altre frazioni caseiniche. Tali soggetti verranno utilizzati nella prova in campo.Prova sperimentale in campo.L'esperimento verrà condotto presso l'azienda sperimentale Pietranera utilizzando almeno 24 capre Girgentane, di cui 12 con genotipo associato ad un altocontenuto in alfas1-CN (ACN) e 12 con genotipo per un basso contenuto in alfas1-CN (BCN).Entrambi i gruppi verranno sottoposti in successione, secondo lo schema a quadrato latino, a 4 diversi trattamenti alimentari al pascolo ottenuti diversificando ilcarico (basso carico, BC,
StatoAttivo
Data di inizio/fine effettiva1/1/07 → …