EFFETTO DEL DIVERSO INTERVALLO DI MUNGITURA DOPO LA SEPARAZIONE DEL PULEDRO SULLA PRODUZIONE QUANTI-QUALITATIVA DI LATTE D’ASINA

Progetto: Research project

Layman's description

Il progetto si inserisce nel contesto di una rivalutazione della specie asinina finalizzata soprattutto alla produzione di latte che, per le sue proprietà dietetico nutrizionali, può rappresentare un valido sostitutivo al latte di donna per l’alimentazione dei bambini che soffrono di APLV.Poiché la mammella delle asine presenta “cisterne del latte” di ridotta capacità che non consentono accumuli di latte elevati tra mungiture successive, diversamente da come avviene nei ruminanti, con il presente lavoro si è vuole dare un contributo, visto la carenza di prove sperimentali in tal senso, per valutare il livello di riempimento orario della mammella. Ciò risulterebbe utile per stabilire il numero di mungiture e l’ intervallo di mungitura, dopo la separazione del puledro, al fine di ottenere il massimo rendimento produttivo. Verrà condotta una prova di mungitura effettuata a diversi intervalli in presenza del puledro su un gruppo di asine allevate presso l’ISZS. All’uopo la mungitura giornaliera verrà effettuata ad intervalli che andranno da 1 ora a 8 ore, in giornate successive (1 ora al 1°giorno, 2 ore al 2° giorno, 3 ore al 3° giorno, e così via). Dopo l’8°giorno sarà anche effettuata una mungitura a distanza di 12 ore. La separazione del puledro avverrà alle ore 7,30-8,00 e per aver la certezza che il latte prodotto è quello relativo all’intervallo considerato, all’atto della separazione, per ogni controllo, la mammella sarà svuotata con una mungitura manuale preliminare.Ad ogni mungitura verrà registrata la produzione individuale di latte e verranno raccolti campioni di latte per le analisi qualitative. Su ogni campione verranno determinati: grasso, proteine, caseine, lattosio e cellule somatiche a mezzo Milkoscan, calibrato sulla base di analisi preliminari di laboratorio eseguite secondo le metodiche ufficiali. Inoltre saranno determinati in laboratorio: proteina (NTx 6,38) e azoto non proteico (NPN).Le suddette analisi saranno effettuate presso i laboratori del Dip. S.En.Fi.Mi.Zo. sez. di produzioni animali dell’ Università di Palermo
StatoAttivo
Data di inizio/fine effettiva1/1/07 → …