Definizione di una metodologia semplificata per la valutazione delle prestazioni energetiche e ambientali degli edifici e implementazione di un database LCA

Progetto: Research project

Dettagli progetto

Layman's description

L’edilizia è uno dei settori più rilevanti in termini di produzione di ricchezza e di occupazione, ma è anche responsabile di significativi consumi di risorse naturali, impatti ambientali. In particolare, esso incide in misura rilevante sul bilancio energetico e sullo scenario emissivo di gas serra in Europa. Pertanto, la riduzione del consumo di risorse ambientali e la minimizzazione dei rilasci ambientali sono diventati negli ultimi anni gli obiettivi principali da perseguire nella progettazione e nella costruzione di edifici sostenibili. In tale contesto, negli ultimi anni si sono moltiplicate le spinte per promuovere il cambiamento, le iniziative e le politiche di miglioramento con l’obiettivo di raggiungere elevati standard di sostenibilità ambientale. A partire dagli anni ’90, ed in maniera sempre crescente negli ultimi anni, sono stati proposti e sviluppati molti strumenti e metodi di valutazione per rispondere alla necessità di esprimere un giudizio sulla sostenibilità delle modalità di costruzione e gestione degli organismi edilizi. Tra le metodologie di analisi ambientale riconosciute dalla comunità scientifica internazionale la Life Cycle Assessment (LCA), conforme agli standard internazionali della serie ISO 14040, si configura come lo strumento più efficace alla valutazione dei consumi di risorse e degli impatti ambientali nel settore delle costruzioni. Essa consente di stimare l’energia incorporata degli edifici e degli impatti ambientali legati alle fasi di produzione, gestione, manutenzione e fine vita. Nel corso degli ultimi decenni, sono stati implementati vari strumenti e metodologie incentrate sull’applicazione della LCA nel settore dell’edilizia, in grado di valutare le prestazioni di edifici esistenti, edifici di nuova costruzione, edifici da ristrutturare, ed anche materiali da costruzione o componenti edilizie. Un elemento chiave riguarda il database di supporto allo strumento di analisi; tutti i metodi fanno affidamento ad una rilevante quantità di dati, disponibili all’interno di un singolo database o possono fare riferimento alla combinazione di più banche dati. Nel programma di ricerca qui presentato l’obiettivo è quello di sviluppare un modello per la valutazione energetico-ambientale degli edifici basato sulla metodologia LCA, in modo da rappresentare uno strumento scientificamente affidabile per la definizione dell’eco-profilo degli edifici. Il modello verrà definito sulla base dell’analisi degli edifici tipici del patrimonio edilizio siciliano. In dettaglio, la caratterizzazione del patrimonio edilizio verrà effettuata sulla base di parametri, quali l’anno di costruzione, i materiali e le tecniche costruttive impiegate, le tipologie d’uso, le caratteristiche climatiche. Si prevede inoltre di implementare un database ambientale di supporto al modello di valutazione, in modo che risulti trasparente, aggiornabile (up-to-date), flessibile e quindi adattabile a diverse tipologie edilizie e aree geografiche. In particolare si prevede di elaborare un database “core”, che includerà dati medi acquisiti a partire da eco-profili di manufatti edili disponibili dai database LCA internazionali (quali l’European Platform on LCA). L’acquisizione dei dati avverrà in funzione della rappresentatività geografica e tecnologica degli stessi. A tale database si affiancherà la creazione di un database “extended”, in cui saranno inseriti gli eco-profili di materiali, prodotti, processi, impianti e fonti energetiche per il settore edile specifici del contesto territoriale siciliano specifico e non inclusi nei database internazionali. L’obiettivo è quello di realizzare un database LCA per il settore delle costruzioni, orientato in modo specifico all’utente e al contesto geografico in esame, che possa rappresentare il primo database energetico-ambientale per gli edifici, in relazione al contesto regionale siciliano.
StatoAttivo
Data di inizio/fine effettiva1/1/12 → …

Fingerprint

Esplora i temi di ricerca toccati da questo progetto. Queste etichette sono generate sulla base dei riconoscimenti/sovvenzioni sottostanti. Insieme formano una fingerprint unica.