BIOINFORMATICA DEL COMPLESSO EPO/EPOR E SUO RUOLO NELLA GENESI E PROGRESSIONE DEI TUMORI CEREBRALI DELLA SERIE GLIALE

Progetto: Research project

Dettagli progetto

Description

Questa Unità parteciperà alla fase di reclutamento dei pazienti affetti da neoplasie cerebrali della serie gliale. I dati clinico-strumentali verranno inseriti in un database. Durante il trattamento chirurgico, verranno ottenuti campioni di tessuto cerebrale che saranno sottoposti ad analisi istopatologica e biomolecolare ed inoltro presso le altre Unità di ricerca per ulteriori indagini. Tutti i dati clinici, l'imaging radiologico pre e postoperatorio, i risultati dell'esame istologico definitivo ed i risultati degli esami istopatologici e biomolecolare verranno inseriti in un apposito database on line elaborato dall'Università di Messina per la raccolta e l'elaborazione dei dati.
I pazienti verranno sottoposti ad esame di RM con tecniche convenzionali e tecniche avanzate per lo studio della diffusione, della perfusione, RM spettroscopia, RM funzionale e studio dei tensori. Dopo opportuna post-analisi, i dati metabolici ottenuti verranno successivamente correlati con i diversi markers utilizzati per gli esami biomolecolare ed istopatologici.
Compito specifico di questa Unità di ricerca sarà anche l'esecuzione di studi sperimentali volti all'identificazione del ruolo giocato dal complesso EPO/EPOR nella genesi e progressione neoplastica cerebrale ed effetto diretto della somministrazione di EPO e del suo derivato non eritropoietico (CEPO) nella crescita neoplastica cerebrale sperimentale.
Nel particolare, questo progetto di ricerca si propone i seguenti obiettivi:
- studiare l'espressione del complesso eritropoietina e recettore (EPO/EPO-R) nelle neoplasie cerebrali della serie gliale;
- mettere in correlazione l'espressione del complesso EPO/EPO-R con i più conosciuti indici di proliferazione neoplastica cerebrale (es. KI67);
- valutare l'esistenza di una differenza di espressione del complesso EPO/EPO-R nei diversi istotipi gliali:
- determinare l'effetto diretto dell'EPO, utilizzando la sua forma ricombinante (rHuEPO) ed un suo nuovo derivato (CEPO), nella oncogenesi cerebrale sperimentale.
Il programma di ricerca, pertanto, si articolerà in tre fasi:
a) Fase clinica (analisi istopatologica e biochimica su campioni di glioma umano);
b) Fase sperimentale (impianto di glioma C6 su ratto e trattamento con rHuEPO e CEPO);
c) Fase analitica (confronto analitico e statistico dei risultati ottenuti).
I risultati che tale studio fornirà saranno utili poiché:
1) Implementeranno l'attuale letteratura scientifica con dati riguardanti il rapporto tra EPO e progressione neoplastica;
2) Rappresenteranno i dati del primo studio volto alla valutazione dell'espressione del complesso EPO ed EPO-R
nei gliomi umani;
3) Aggiungeranno, attraverso le evidenze sperimentali, nuovi elementi utili alla comprensione del ruolo dell'EPO nella progressione neoplastica cerebrale;
4) Implementeranno le informazioni esistenti sull' efficacia della nuova molecole EPO-derivata, nota per non stimolare l'eritropoiesi e di possedere effetti neuroprotettivi.
StatoAttivo
Data di inizio/fine effettiva1/1/06 → …