Attività di supporto allo sviluppo della missione spaziale ATHENA

Progetto: Research project

Dettagli progetto

Description

La missione spaziale ATHENA per osservazioni nella banda X (0.2-12 keV) dello spettro elettromagnetico è stata selezionata dall'Agenzia Spaziale Europea come missione di classe "large" nell'ambito del programma scientifico Cosmic Vision (messa in orbita prevista nel 2028) per rispondere al tema scientifico "Hot and Energetic Universe". L'Italia riveste ruoli di responsabilità nell'ambito dello sviluppo della strumentazione scientifica di ATHENA ed in particolare il telescopio di grande area, il rivelatore X-ray Integral Field Unit (X-IFU), una matrice di microcalorimetri TES ad elevatissima risoluzione spettrale, e il rivelatore Wide Field Imager (WFI), una matrice di rivelatori DEP-FET a grande campo ed elevata risoluzione spaziale. Nell'ambito di questi contributi italiani il gruppo di ricerca dell'UNIPA-DiFC e INAF-OAPA coordinato dal prof. Marco Barbera ha la responsabilità della progettazione e sviluppo dei "thermal filters" del rivelatore X-IFU e dell'optical blocking filter di grande area del WFI.
StatoAttivo
Data di inizio/fine effettiva10/5/1512/31/28

Fingerprint

Esplora i temi di ricerca toccati da questo progetto. Queste etichette sono generate sulla base dei riconoscimenti/sovvenzioni sottostanti. Insieme formano una fingerprint unica.