ASPETTI APPLICATIVI DELLA MUNGITURA MECCANICA NEGLI OVINI E RIFLESSI SULLE CARATTERISTICHE COMPOSITIVE E IGIENICHE DEL LATTE

Progetto: Research project

Dettagli progetto

Layman's description

La mungitura meccanica negli ovini costituisce l’elemento determinante nel passaggio degli allevamenti da forme tradizionali a forme più evolute con livelli più elevati di organizzazione. Consente, rispetto alla mungitura manuale, diversi vantaggi quali:- aumento della produttività del lavoro rendendo possibile per ogni unità lavorativa la gestione di un numero maggiore di capi;- miglioramento delle condizioni di lavoro degli addetti con importanti riflessi sulla condizione sociale;- miglioramento della qualità igienico-sanitaria del latte, con riflessi positivi sulle produzioni casearie.Poichè la mungitura viene effettuata due volte al giorno, l’intervallo tra le mungiture più opportuno per la fisiologia della lattazione è di 12-12 ore. Il rispetto di tali intervalli comporta però un aggravio notevole per i pastori, costretti a mungere la mattina presto e la sera tardi. L’adozione di intervalli sbilanciati consentirebbe all’allevatore di operare con orari più confortevoli, sempre che ciò non penalizzi la produzione quanti-qualitativa di latte, la lunghezza della lattazione e la sanità della mammella.Viene fornito un contributo alla semplificazione delle operazioni di mungitura, che gravano per il 50% del tempo lavorativo, valutando:- l’effetto di intervalli sbilanciati tra le mungiture giornaliere;- l’effetto della soppressione del ripasso manuale post mungitura.
StatoAttivo
Data di inizio/fine effettiva1/1/08 → …