Dettagli progetto

Layman's description

Il programma di ricerca avrà per oggetto lo studio delle opere d’arte realizzate nella Sicilia occidentale nel corso dei secoli per arredare le chiese, puntando l'attenzione sul loro valore estetico, quali espressioni di precipue temperie artistiche, e anche sulla loro funzione liturgica e devozionale. In tal senso appare di fondamentale importanza osservare gli edifici religiosi al di là delle loro connotazioni puramente architettoniche, già oggetto di altri studi, proponendo un approccio pluridisciplinare in cui i singoli contributi possano delineare l'evoluzione del sistema dell'arredo in relazione al gusto, alle tendenze artistiche, all’iniziativa delle singole committenze e ai contesti storici in cui interagiscono.
Sarà dunque oggetto di studio una significativa campionatura di beni mobili che costituiscono il grande patrimonio artistico che caratterizza gli interni dei sacri edifici, studiati attraverso i manufatti ancora esistenti ma anche attraverso gli archivi che conservano inventari, note di acquisto, disegni, ed altri possibili materiali documentari, ed attraverso le fonti letterarie locali manoscritte e a stampa: gli arredi - intesi come mobilia, tessuti, ma anche come oggettistica di tipo decorativo o funzionale (legno, avorio, corallo, oro, argento, bronzo e altri metalli, tessuto, vetro, cera, ecc.) - le opere d'arte, le collezioni. Inoltre sarà considerato indispensabile lo studio delle personalità, intese come rappresentanti sia del clero che di famiglie nobiliari, sia come artisti e maestranze artifici del patrimoni oggetto di studio.
StatoAttivo
Data di inizio/fine effettiva1/1/12 → …

Fingerprint

Esplora i temi di ricerca toccati da questo progetto. Queste etichette sono generate sulla base dei riconoscimenti/sovvenzioni sottostanti. Insieme formano una fingerprint unica.