Aristocrazia vecchia e nuova nella Sicilia moderna (secc. XVI-XIX)

Progetto: Research project

Dettagli progetto

Description

Le ricerche più recenti sul tema mettono in evidenza come la classe dirigente siciliana dell'età moderna, pur mantenendo nella nobiltà titolata i suoi modelli di
riferimento sociali e culturali, sia un gruppo composito, formato da feudatari - che si vanno gradualmente trasformando in puri grandi proprietari terrieri -,
mercanti, ex-gabelloti, professionisti e possidenti. Inoltre, le modalità di accesso a questo eterogeneo gruppo aristocratico sono sempre più legate, specialmente dalla
fine del XVI secolo, alla grande disponibilità di mezzi finanziari. A causa delle crescenti difficoltà economiche, la monarchia spagnola fece infatti largo uso del
conferimento - in pratica, della vendita - di titoli nobiliari, accompagnato, nel corso del secondo e terzo decennio del Seicento, da importanti alienazioni di
giurisdizioni e del suo demanio.
L'esigenza di un'immagine più articolata dell'aristocrazia siciliana, non più concepita come semplicemente schiacciata su un contesto rurale dominato dalla "antica
feudalità", è un importante risultato delle ricerche svolte degli ultimi decenni in ambito siciliano, che si pone sostanzialmente in linea con le ultime acquisizioni della
storiografia sull'aristocrazia del Mezzogiorno.
Le sollecitazioni che provengono dai nuovi studi sulla nobiltà europea, inoltre, hanno recentemente messo in discussione la categoria di "crisi" del gruppo nobiliare
nel corso dell'età moderna; si potrebbe anzi pensare a un'aristocrazia siciliana che sopravvive e si rafforza politicamente e socialmente, al di là dei cambiamenti
dinastici e fin oltre l'abolizione della feudalità nel 1812, grazie a un continuo e profondo rinnovamento interno e alla grande adattabilità ai mutati scenari storici,
fino a potersi collegare alla cosiddetta "aristocrazia del capitale" del tardo secolo XIX.
La finalità della ricerca è quella di ricostruire una sorta di mappa della mobilità sociale dell'aristocrazia siciliana - laica ed ecclesiastica, feudale e cittadina - lungo
i secoli dell'età moderna, orientando le indagini bibliografiche e archivistiche sui seguenti temi e problemi:
a) composizione della feudalità parlamentare (titolari e feudi); in particolare si concentrerà l'attenzione sulla feudalità ecclesiastica per individuare i titolari dei
benefici di patronato reale, i loro eventuali legami con la feudalità laica - parentela e comuni interessi politici ed economici - e il loro rapporto con il potere centrale;
b) "mercato della nobiltà", ovvero i meccanismi della vendita dei titoli nobiliari - da quelli più prestigiosi, appoggiati su feudi che davano accesso al seggio
parlamentare, a quelli meno importanti di "don" - da parte della Corona spagnola, al fine di delinearne l'andamento (quantità di titoli venduti, prezzi, svalutazione,
ecc.) e rintracciare le identità e le strategie, sociali ed economiche, degli acquirenti siciliani (burocrati, mercanti, militari, amministratori locali, professionisti,
gabelloti, ecc.);
c) ricostruzioni prosopografiche su alcune famiglie aristocratiche siciliane che si sono particolarmente distinte per la complessità elle strategie parentali e clientelari
e per una tanto rapida, quanto a volte effimera ascesa sociale;
d) "processi di nobiltà" - istruiti per i cavalieri isolani dagli ordini militari italiani (in particolare Malta e S. Stefano) e castigliani (Alcantara, Calatrava e Santiago)
- specchio fedele di fenomeni di mobilità sociale che coinvolgono la società tutta e di un ceto aristocratico in continua evoluzione;
e) l'aristocrazia siciliana dell'800, con le sue continuità/discontinuità rispetto ai secoli precedenti - aristocrazia della terra/aristocrazia del capitale (Cancila) - in
un'ottica di lungo Ancien Régime (Mayer), in conseguenza dell'abolizione della feudalità e della trasformazione del feudo in proprietà privata;
f) rapporto dell'aristocrazia con la cultura isolana ed europea. Chiave di lettura privilegiata sa
StatoFinito
Data di inizio/fine effettiva9/22/089/22/10

Fingerprint

Esplora i temi di ricerca toccati da questo progetto. Queste etichette sono generate sulla base dei riconoscimenti/sovvenzioni sottostanti. Insieme formano una fingerprint unica.