Archeologia del sacro nelle città greche della Sicilia occidentale: il caso di Himera e Agrigento.

Progetto: Research project

Dettagli progetto

Layman's description

Il progetto di ricerca si inserisce in un consolidato filone di studi che privilegia l’indagine sugli ambiti religiosi e cultuali del mondo greco, avvalendosi di una pluralità di discipline e approcci metodologici che indagano sia aspetti mitici e letterari, sia tematiche più strettamente storico-archeologiche. Proprio in quest’ultima direzione, lo studio della sfera del sacro si arricchisce di ulteriori spunti d’indagine nel mondo coloniale d’Occidente, dove la distribuzione delle aree sacre rappresenta una fondamentale direttrice spaziale nella realizzazione della nuova città, così come l’articolazione formale e cultuale dei santuari costituisce un decisivo fattore di aggregazione sociale e culturale per la comunità degli apoikoi. Con la nostra ricerca si intende verificare, con un approccio inedito e una rigorosa metodologia, le dinamiche del sacro in due importanti città greche della Sicilia occidentale, Himera e Agrigento, nel momento di maggiore sviluppo e nelle loro trasformazioni rituali e monumentali. Per entrambe sono stati scelti casi di studio adeguati, per novità e ricchezza dei dati acquisiti nell’esempio del quartiere emporico di Himera, e per la posizione centrale nell’ambito del sistema religioso locale in quello del santuario agrigentino. Prendendo spunto da due realtà cultuali molto diverse per caratteri formali e archeologici, la ricerca mira a comprendere e a restituire con originalità di prospettiva il sistema del sacro e i fenomeni religiosi individuabili per le due poleis. La trattazione di entrambi i siti, dove l’Università di Palermo opera da decenni nel campo della didattica e della ricerca archeologica, inoltre, rientra in rapporti di collaborazione con gli Enti preposti alla tutela (Parco archeologico di Himera e Parco archeologico e paesaggistico della Valle dei Templi di Agrigento). Le fasi di lavoro comprenderanno, innanzitutto, sia la lettura analitica delle evidenze archeologiche sul campo e della documentazione edita e inedita disponibile, sia lo studio dei materiali provenienti dalle aree in esame dei due siti, e successivamente, il confronto con altri studiosi nell’ambito di convegni e il lavoro di sintesi e di valutazione comparativa dei dati raccolti in vista della pubblicazione finale. Parte integrante del lavoro in entrambi i siti costituirà la rielaborazione della documentazione inerente le strutture ed i reperti, per la quale si potrà ricorrere a collaborazioni esterne e affidamento di contratti.
StatoAttivo
Data di inizio/fine effettiva1/1/12 → …

Fingerprint

Esplora i temi di ricerca toccati da questo progetto. Queste etichette sono generate sulla base dei riconoscimenti/sovvenzioni sottostanti. Insieme formano una fingerprint unica.