Alla ricerca del "negoziante patriota". Mercantilismi, moralità economiche e mercanti dell'Europa mediterranea (secoli XVII-XIX)

Progetto: Research project

Dettagli progetto

Description

Il progetto intende studiare i mercantilismi come tentativi di governo delle economie tramite la costruzione di figure sociali capaci di agire dentro spazi congrui con quelli del proprio principe, di promuovere il “commercio attivo” e, in ultima istanza, in grado di realizzare la pubblica felicità mettendo un freno ai loro interessi privati, ancorandosi a studi di caso articolati su 3 livelli:- il dibattito intorno alla figura del “negoziante patriota”;- la tecnologia, i processi negoziali, le incoerenze della produzione del diritto positivo in campo mercantile e delle istituzioni che devono presiedere alla sua applicazione;- la riconfigurazione degli attori economici sul piano della loro capacità di partecipare al concerto negoziale che produce diritto positivo e di elaborare moralità “privatistiche” e pratiche non riducibili ad un sistematico free riding .

Layman's description

Il progetto vuole mettere sotto osservazione, in riferimento ai mercantilismi dell’Europa mediterranea, una fase vivacissima di “sperimentazione del potere” sui tre piani correlati- del dibattito intellettuale: su questo piano il progetto analizzerà il definirsi, nella letteratura dotta come nei mémoires, nella corrispondenza consolare e diplomatica, nelle carte private e giudiziarie, della figura sociale che renderebbe compatibile l’apertura dei mercati con la ricerca del “commercio attivo”: il “negoziante patriota”, inteso come colui che mette limiti al suo opportunismo non solo per evitare la punizione della legge e goderne gli incentivi, ma anche perché adotta norme di comportamento di natura valoriale.- della produzione normativa ed istituzionale: studio delle norme scritte emanate dai singoli Stati e dalle loro articolazioni amministrative e periferiche che istituiscono vincoli a comportamenti opportunistici ed incentivi a comportamenti virtuosi, che penetrano la vita quotidiana degli scambi, benché la capacità obbligante di quelle norme sia limitata nella pratica.- del profilo degli attori: il progetto studierà un ventaglio di figure mercantili che, situate in contesti di straordinaria densità istituzionale, quei contesti concorrono a loro volta a costruirli mettendo in campo complessi universi motivazionali, moralità economiche e strategie al tempo stesso mercantili e istituzionali documentabili sulla base di fonti lasciate spesso intonse.Le fonti che saranno utilizzate sono relative all’Europa mediterranea: Marsiglia, Trieste, Livorno, Napoli, Civitavecchia, costa ligure occidentale, costa calabra, Sicilia

Key findings

Scienze socioeconomiche e umane
StatoFinito
Data di inizio/fine effettiva2/5/172/4/20