Adolescenza:percorsi di crescita e culture fondamentaliste

Progetto: Research project

Dettagli progetto

Description

Il presente progetto di ricerca vuole dare un contributo in merito ai percorsi di crescita adolescenziali in culture fondamentaliste, o ritenute tali, all'interno delle quali il processo di soggettivizzazione del singolo sembra declinarsi maggiormente secondo modalità totalizzanti; le culture fondamentaliste, infatti, assegnano al soggetto il compito di continuare e replicare la stessa trama, rendendo problematico il processo di ri-elaborazione delle proprie matrici familiari, culturali e sociali (Lo Verso G., Lo Coco G., 2001).Da quanto detto fin'ora si evince la grande importanza che viene assegnata dal nostro lavoro alla dimensione evolutiva entro la quale si iscrive il cambiamento adolescenziale, focalizzando l'attenzione sull'attraversamento e superamento dei compiti evolutivi specifici di questo periodo di vita.

Layman's description

ObiettiviIl lavoro di ricerca si propone come obiettivo generale di comprendere e analizzare le analogie e le differenze presentate da adolescenti appartenenti a gruppi familiari mafiosi e islamici per quanto riguarda le diverse modalità di gestione dei compiti evolutivi ed alle possibili problematiche ad esse correlate:-nella separazione affettivo/relazionale dalla famiglia di origine (processo di individuazione del sé rispetto all'universo familiare);-nell'integrazione delle rappresentazioni sociali del sé (processo di individuazione del sé rispetto all'universo sociale);-nel processo di integrazione della sfera sessuale (raggiungimento di un rapporto erotico maturo);-nella formazione di valori, ideali e codici di riferimento autentici e personali (formazione di una coscienza etico/morale matura).Nello specifico, gli obiettivi che stanno alla base del presente progetto sono:-indagare le problematiche inerenti la costruzione dell'identità in adolescenti appartenenti ai due gruppi familiari (islam e mafia) a partire da esperienze cliniche dirette;-analizzare i vissuti e le rappresentazioni familiari di adolescenti appartenenti a gruppi familiari islamici e mafiosi;-esplorare la natura delle difficoltà evolutive riscontrate in adolescenti appartenenti ai due gruppi familiari.TargetSi prenderanno in considerazione due diverse tipologie di destinatari:-psicoterapeuti psicodinamici che hanno avuto e/o hanno in carico adolescenti figli di mafiosi e di islamici;-adolescenti:a)20 adolescenti appartenenti a famiglie mafiose, b)20 adolescenti appartenenti a famiglie islamiche,c)20 adolescenti appartenenti a famiglie non caratterizzate dalla presenza di fondamentalismi ideologici/religiosi.MetodologiaLa seguente proposta progettuale prevede una metodologia diversificata rispetto agli obiettivi e al target di riferimento. o PsicoterapeutiUn primo livello di ricerca prevede il coinvolgimento dipsicoterapeuti che hanno avuto o che hanno in carico adolescenti appartenenti a famiglie mafiose e islamiche che presentano problematiche relative alla costruzione dell'identità personale e sociale. Questo livello di analisi permette di indagare attorno a quali nuclei tematici si organizzino più frequentemente le prime richieste di consultazione e di cura. Si ritiene utile, infatti, indagare questo aspetto in quanto permette di ottenere informazioni specifiche sulle modalità decisionali e sugli organizzatori psichici che definiscono la sofferenza individuale e/o gruppale.Il coinvolgimento degli psicoterapeuti nella presente proposta di ricerca permette, inoltre, di acquisire dati rispetto al processo di "svelamento" delle problematiche reali alla base della richiesta di consultazione. L'esperienza psicoterapeutica, infatti, ha messo in evidenza come nella maggioranza dei casi, dietro una richiesta di cura focalizzata su una determinata e circoscritta manifestazione sintomatica si possano nascondere problematiche più complesse; queste ultime possono coinvolgere le sfere cognitive, emotive, relazionali e simboliche alla base dei processi integrativi e organizzativi che consentono la costruzione di un'identità autentica capace di oscillare fluidamente tra il mondo familiare e quello sociale.-Fonti, strumenti e valutazioneAl fine di comprendere e analizzare l'universo relazionale e simbolico degli adolescenti in cura rispetto alla dimensione intra e inter-psichica si procederà parallelamente:- all'analisi di gruppi di supervisione di casi clinici condotti da psicoterapeuti gruppoanalisti individuati all'interno della rete professionale del Laboratorio Regionale
StatoFinito
Data di inizio/fine effettiva11/30/041/11/07