Viollet-le-Duc e la percezione delle architetture classiche in Sicilia

Research output: Chapter in Book/Report/Conference proceedingChapter

Abstract

Il contributo è volto ad esaminare i disegni relativi alle architetture classiche compiuti da Viollet-le-Duc durante il suo viaggio in Sicilia nel 1836. La marcata eterogeneità del suo repertorio iconografico, sia in relazione ai soggetti rappresentati e alla scala dimensionale, spaziando dalle vedute di paesaggio ai particolari architettonici, che alla tecnica e al tipo di rappresentazione, dalle prospettive pittoriche alle proiezioni ortogonali, oltre a denotare una notevole abilità grafica, evidenzia la vastità dei suoi interessi. L'esame dei disegni è accompagnato dallo studio delle lettere inviate ai familiari durante il suo soggiorno nell'isola e del suo diario (Journal).
Original languageItalian
Title of host publicationPaesaggi e architetture nei disegni di Eugène E. Viollet-le-Duc. Le voyage en Sicile
Pages27-32
Number of pages6
Publication statusPublished - 2016

Publication series

NameFiligrana. Architettura e arte

Cite this