Sovrapposti : Processi di trasformazione degli spazi ad opera degli stranieri

Research output: Book/ReportBook

Abstract

Nel corso del tempo le città cambiano aspetto, forma, connotazione estetica. Spesso inesorabilmente, talvolta inaspettatamente. E al loro interno cambiano le funzioni che spazi e tempi assumono nella fruizione pubblica. Ciò che ne modifica le caratteristiche strutturali. E' una dinamica di cui chi le abita si rende conto solo parzialmente, tanto è lento a volte questo cambiamento. O, al contrario, tanto repentino da non essere registrato. I luoghi "non sono più gli stessi", e dentro i luoghi coloro che vi abitano. Il che, in un'epoca di nostalgia imperante, può creare disagio. Ma in realtà il cambiamento può generare forme di rivitalizzazione del tutto inattese, soprattutto se effetto dell'insediamento abitativo di nuove popolazioni urbane. Nonostante i migranti si trovino a vivere in quartieri degradati sono riusciti nel tempo a reinventare il patrimonio simbolico urbano e a trasformare gli spazi della quotidianità in spazi della di attrazione.
Original languageItalian
PublisherFRANCO ANGELI
Number of pages156
ISBN (Print)978-88-568-2530-5
Publication statusPublished - 2010

Publication series

NameCOMUNICAZIONE, ISTITUZIONI, MUTAMENTO SOCIALE

Cite this