Nuove relazioni tra tessuto urbano e agricolo nel Parco del Gugliotta a Piano Tavola a Carini

Research output: Chapter in Book/Report/Conference proceedingOther chapter contribution

Abstract

A sud-ovest della città di Palermo, lungo la fascia a nord-est dellʼabitato di Carini, segnata da monte Colombrina e attraversata dal torrente Gugliotta, si estende tra città e campagna unʼampia zona, denominata Piano Tavola. Elementi differenti ne costituiscono i margini: la frangia urbana dei volumi che si attestano sullʼasse di corso Italia (a ovest), lʼuliveto sotto Pizzo Castellaccio (a est), la villa Dominici (a nord-est), lʼarea industriale e il tracciato ferroviario (a nord) e la cava in località Manostalla (a sud-est). La lettura del paesaggio evidenzia la pressione esercitata dal costruito verso lʼuliveto e la campagna, la presenza di strade che cingono il quartiere isolandolo e la mancanza di continuità tra edificato e spazi aperti. Attraverso una revisione della trama viaria e la definizione di una possibile forma dei campi, il tema di progetto prefigura nuove relazioni tra costruito, campagna e lʼambito naturale del torrente Gugliotta.
Original languageEnglish
Title of host publicationCostruire la seconda natura
Pages122-127
Number of pages6
Publication statusPublished - 2014

Publication series

NameT+A TERRITORI DI ARCHITETTURA

Cite this