Network interimpresa ed opportunità imprenditoriali: il ruolo dei legami deboli e forti nella formazione e nello sfruttamento delle opportunità imprenditoriali

Research output: Contribution to conferenceOther

Abstract

L'obiettivo del lavoro è indagare il ruolo dei legami deboli tra imprese nel processo di identificazione del set di potenziali partner di valore tra i quali scegliere con chi attivare legami forti, formalizzati in alleanze, che consentano di sfruttare opportunità imprenditoriali scoperte o create.Numerosi studi manageriali si sono soffermati ad analizzare l'emersione e le dinamiche evolutive della struttura dei network di alleanze ed hanno, complessivamente, individuato le differenti finalità e le logiche di formazione che contraddistinguono due categorie di legami forti: i legami locali che si formano all'interno di cluster appartenenti al network; i bridging ties, che creano ponti tra partner collocati in zone distanti del network o all'esterno del network.Le dinamiche che caratterizzano tali due tipologie di legami guidano l'evoluzione dei network di alleanze e promuovono, rispettivamente, tendenze inerziali e spinte al cambiamento.Focalizzandosi sulle tematiche appena descritte, gli studi precedenti hanno chiarito le logiche che guidano lascelta, allrinterno di un set di imprese potenzialmente di valore, dei partner con i quali attivare le alleanze.Contemporaneamente, essi non esplorano invero il processo di identificazione dei partner potenzialmente di valore daincludere nel set. Conseguentemente, il presente lavoro si propone di approfondire tale processo di identificazione dei partner potenzialmente di valore e, in particolare come esso sia influenzato dal substrato di legami deboli (e sovente informali) nel quale è immersa lrimpresa, come pure dallroperare in contesti di opportunity discovery o opportunity creation.
Original languageItalian
Pages271-275
Number of pages5
Publication statusPublished - 2018

Cite this