Metodologia della ricerca psicosociale

Boca S; Ruggieri S; Ingoglia S

Research output: Book/ReportBook

Abstract

[automatically translated] As a research hypothesis is formulated and what features should have in order to be verified. What does it mean for a social psychologist, measure an observable characteristic and what mistakes you can make. What are the means by which the social psychologist has to plumb reality, from experimental design to quasi-experimental designs, correlational and observational approach. How is the system of psychosocial scientific publications, how to orient in it, how they use them as a base of knowledge to set up a search. What are the rules of ethics that must guide research in social psychology. The manual, designed as a didactic tool targeted for new Bachelor programs, traces a path that moves from the concept of scientific discipline to delve under the methodological and specific social psychology theories. Particular attention is devoted to the pragmatic aspects of the research, including through the extensive use of a large sample of examples from the literature specification.
Original languageItalian
PublisherLaterza
ISBN (Print)978-88-420-8194-4
Publication statusPublished - 2007

Cite this

Boca S; Ruggieri S; Ingoglia S (2007). Metodologia della ricerca psicosociale. Laterza.

Metodologia della ricerca psicosociale. / Boca S; Ruggieri S; Ingoglia S.

Laterza, 2007.

Research output: Book/ReportBook

Boca S; Ruggieri S; Ingoglia S 2007, Metodologia della ricerca psicosociale. Laterza.
Boca S; Ruggieri S; Ingoglia S. Metodologia della ricerca psicosociale. Laterza, 2007.
Boca S; Ruggieri S; Ingoglia S. / Metodologia della ricerca psicosociale. Laterza, 2007.
@book{5fdce68269f1483fa7e0b402dec16f38,
title = "Metodologia della ricerca psicosociale",
abstract = "Come si formula un’ipotesi di ricerca e quali caratteristiche deve possedere per poter essere sottoposta a verifica. Cosa vuol dire, per uno psicologo sociale, misurare una caratteristica osservabile e quali errori si possono commettere. Quali sono i mezzi di cui lo psicologo sociale dispone per scandagliare la realt{\`a}, dal disegno sperimentale ai disegni quasi sperimentali, all’approccio correlazionale e osservativo. Com’{\`e} strutturato il sistema delle pubblicazioni scientifiche psicosociali, come orientarsi al suo interno, in che modo utilizzarle come base di conoscenza per impostare una ricerca. Quali sono le norme deontologiche che devono guidare una ricerca di psicologia sociale. Il manuale, pensato come uno strumento didatticamente mirato per i nuovi corsi di laurea triennali, traccia un percorso che muove dal concetto stesso di disciplina scientifica per addentrarsi nell’ambito metodologico e nelle teorie specifiche della psicologia sociale. Particolare attenzione {\`e} dedicata agli aspetti pragmatici della ricerca, anche attraverso l’ampio ricorso a un vasto campione di esempi tratti dalla letteratura disciplinare.",
author = "{Boca S; Ruggieri S; Ingoglia S} and Stefano Boca and Sonia Ingoglia and Stefano Ruggieri",
year = "2007",
language = "Italian",
isbn = "978-88-420-8194-4",
publisher = "Laterza",

}

TY - BOOK

T1 - Metodologia della ricerca psicosociale

AU - Boca S; Ruggieri S; Ingoglia S

AU - Boca, Stefano

AU - Ingoglia, Sonia

AU - Ruggieri, Stefano

PY - 2007

Y1 - 2007

N2 - Come si formula un’ipotesi di ricerca e quali caratteristiche deve possedere per poter essere sottoposta a verifica. Cosa vuol dire, per uno psicologo sociale, misurare una caratteristica osservabile e quali errori si possono commettere. Quali sono i mezzi di cui lo psicologo sociale dispone per scandagliare la realtà, dal disegno sperimentale ai disegni quasi sperimentali, all’approccio correlazionale e osservativo. Com’è strutturato il sistema delle pubblicazioni scientifiche psicosociali, come orientarsi al suo interno, in che modo utilizzarle come base di conoscenza per impostare una ricerca. Quali sono le norme deontologiche che devono guidare una ricerca di psicologia sociale. Il manuale, pensato come uno strumento didatticamente mirato per i nuovi corsi di laurea triennali, traccia un percorso che muove dal concetto stesso di disciplina scientifica per addentrarsi nell’ambito metodologico e nelle teorie specifiche della psicologia sociale. Particolare attenzione è dedicata agli aspetti pragmatici della ricerca, anche attraverso l’ampio ricorso a un vasto campione di esempi tratti dalla letteratura disciplinare.

AB - Come si formula un’ipotesi di ricerca e quali caratteristiche deve possedere per poter essere sottoposta a verifica. Cosa vuol dire, per uno psicologo sociale, misurare una caratteristica osservabile e quali errori si possono commettere. Quali sono i mezzi di cui lo psicologo sociale dispone per scandagliare la realtà, dal disegno sperimentale ai disegni quasi sperimentali, all’approccio correlazionale e osservativo. Com’è strutturato il sistema delle pubblicazioni scientifiche psicosociali, come orientarsi al suo interno, in che modo utilizzarle come base di conoscenza per impostare una ricerca. Quali sono le norme deontologiche che devono guidare una ricerca di psicologia sociale. Il manuale, pensato come uno strumento didatticamente mirato per i nuovi corsi di laurea triennali, traccia un percorso che muove dal concetto stesso di disciplina scientifica per addentrarsi nell’ambito metodologico e nelle teorie specifiche della psicologia sociale. Particolare attenzione è dedicata agli aspetti pragmatici della ricerca, anche attraverso l’ampio ricorso a un vasto campione di esempi tratti dalla letteratura disciplinare.

UR - http://hdl.handle.net/10447/30234

M3 - Book

SN - 978-88-420-8194-4

BT - Metodologia della ricerca psicosociale

PB - Laterza

ER -