L'importanza della memoria storica: da John Dewey alla sfida educativa delpresentismo

Research output: Chapter in Book/Report/Conference proceedingConference contribution

Abstract

Questo contributo si propone come obiettivo quello di rintracciare nel pensiero di John Dewey il valore educativo della memoria storica e il suo ruolo nel processo di crescita e di maturazione dell’uomo. L’intento sarà quello di far notare come, nonostante tra gli scritti deweyani nessuno sia dedicato alla storia, l’Autore offra delle riflessioni rilevanti al riguardo. Per questa ragione, l’attenzione si focalizzerà su The School and Society del 1899, un’opera nella Dewey teorizzò un apprendimento della storia che fosse attivo, critico e personale, evidenziandone il suo valore educativo.Si tratta di tematiche più che mai attuali, dal momento che l’epoca odierna vive un rapporto poco idilliaco con la memoria, determinando una sfida educativa: il “presentismo”, ovvero una disaffezione nei confronti del passato. Pertanto, lo scopo del seguente lavoro è quello di presentare la memoria storica come uno strumento pedagogico, con il quale orientare le nuove generazione a vivere il presente e a progettare il futuro, poiché nessun uomo può vivere senza storia.
Original languageItalian
Title of host publicationMemorie ed Educazione. Identità, Narrazione, Diversità. Ebook
Pages209-217
Number of pages9
Publication statusPublished - 2020

Cite this