Libertà e mercato. Riflessioni su capitalismo, società e cristianesimo

Research output: Book/ReportBook

Abstract

L’Europa e l’Occidente sono oggi chiamati a interrogarsi sul proprio passato e sul proprio futuro per comprendere come uscire da una crisi che è innanzitutto di tipo culturale. Per avviare una seria riflessione in questa direzione, ritengo che sia innanzitutto necessario mostrare la debolezza delle “immagini” riguardanti il capitalismo, la modernità e il liberalismo che sono oggi dominanti nel dibattito filosofico-politico e in senso lato culturale. Contestualmente, mostrerò come la religione cristiana sia il “fattore” che permette di comprendere la particolare traiettoria evolutiva compiuta dall’Occidente verso la modernità e come un elemento cruciale della “crisi culturale” dell’Occidente derivi proprio dalla rimozione di questo debito. Pertanto, il mio intento finale sarà quello di mostrare come una prospettiva filosofica personalista di ispirazione cristiana possa dare un contributo importante per combattere le derive nichilistiche e tecnocratiche del paradigma neoliberista responsabili della crisi culturale del nostro tempo
Original languageItalian
PublisherMimesis
Number of pages187
ISBN (Print)978-88-5754-003-0
Publication statusPublished - 2017

Publication series

NameLA NUOVA ROSMINIANA

Cite this