L'apprendimento della lingua francese. Un'analisi delle proposte educative CLIL ed EsaBac

Research output: Book/ReportBook

Abstract

L’acronimo CLIL (Content and Language Integrated Learning) descrive una grande varietà di modelli di insegnamento e apprendimento della lingua e nasce sulla traccia delle politiche linguistiche in Europa per l'adeguata acquisizione delle competenze di una seconda lingua. Un altro progetto politico-linguistico, avente anch'esso come metodo l’insegnamento di discipline non linguistiche in lingua straniera è l’EsaBac (Esame di Stato e Baccalauréat francese). Il volume descrive il concetto di autenticità e di materiale autentico in glottodidattica, per poi considerarlo nell'uso specifico in ambito CLIL in lingua francese ed EsaBac. In questi due approcci, il materiale autentico ritrova un ruolo centrale nel processo di insegnamento e apprendimento di una lingua straniera.In base alle descrizioni teoriche del concetto di autentico si sono analizzati il corpus preparato dai docenti e le attività didattiche svolte in classe, evidenziando il potenziale didattico dei materiali autentici e dell’autenticità nelle sue varie declinazioni glottodidattiche, nonché le criticità emerse sia in fase di didattizzazione che in fase di svolgimento del modulo in classe.
Original languageItalian
PublisherCarocci
Number of pages228
ISBN (Print)9788843096756
Publication statusPublished - 2019

Publication series

NameLINGUE E LETTERATURE CAROCCI

Cite this