La ricostruzione dell'abside in alcuni esempi della seconda metà del XVI secolo a Palermo

Research output: Contribution to conferenceOtherpeer-review

Abstract

Il contributo ha l’obiettivo di studiare alcuni casi di ricostruzione dell’abside eseguiti in edifici chiesastici palermitani nella seconda metà del XVI secolo. Si tratta delle chiese di San Sebastiano, San Francesco d’Assisi e San Martino delle Scale (all’interno dell’omonima abbazia), in cui, nella seconda metà del Cinquecento, per motivi liturgici, l’abside originaria viene “trasformata”, in un’abside “piatta”, al fine di potervi inserire il Coro ligneo. Il nuovo posizionamento del Coro, in conseguenza della Riforma tridentina - problematica centrale nell’Europa di età moderna – suscita, anche in questi casi palermitani, dibattiti e controversie. Il cambiamento della forma dell’abside determina infatti notevoli problemi costruttivi relativi alla sua copertura.
Original languageEnglish
Pages83-92
Number of pages10
Publication statusPublished - 2015

Cite this