La parziale divergenza di interessi tra gli shareholder nella formulazione della strategia aziendale

Research output: Chapter in Book/Report/Conference proceedingChapter

Abstract

La storia economica del secolo scorso ha mostrato come specializzazione del lavoro, da un lato, e la necessità di suddividere il rischio tra più investitori, dall’altro lato, abbiano spinto al “divorzio” o, meglio, alla separazione tra la proprietà e il controllo di molte aziende.Esplorando le conseguenze della separazione tra la proprietà e il controllo, gli studi di corporate governance, tradizionalmente, hanno messo in luce i possibili conflitti tra manager e azionisti, denominati conflitti principal-agent. Inoltre,gli studi precedenti hanno riconosciuto la distribuzione della proprietà come un meccanismo utile ad alleviare suddetticonflitti. Il presente capitolo discute criticamente il ruolo della distribuzione della proprietà come meccanismo di corporate governance. In particolare, il capitolo illustra i principali conflitti principal-principal e l’eventuale ruolo della consulenza aziendalenell’alleviare le tensioni sottese
Original languageItalian
Title of host publicationVerso una nuova concettualizzazione del successo di azienda
Pages53-93
Number of pages41
Publication statusPublished - 2020

Publication series

NameQUADERNI DI RICERCA ECONOMICO-AZIENDALE: TEORIA E CASI

Cite this