Il valore di un immobile tra fabbricato e terreno

Simonotti M

    Research output: Contribution to journalArticle

    Abstract

    [automatically translated] ABSTRACT DA TRADURRE
    Original languageUndefined/Unknown
    Pages (from-to)12-17
    JournalESTIMO E TERRITORIO
    Volume11
    Publication statusPublished - 2005

    Cite this

    Il valore di un immobile tra fabbricato e terreno. / Simonotti M.

    In: ESTIMO E TERRITORIO, Vol. 11, 2005, p. 12-17.

    Research output: Contribution to journalArticle

    Simonotti M. / Il valore di un immobile tra fabbricato e terreno. In: ESTIMO E TERRITORIO. 2005 ; Vol. 11. pp. 12-17.
    @article{838fb36aa887485d8da8ad4214c9286e,
    title = "Il valore di un immobile tra fabbricato e terreno",
    abstract = "Gli standard internazionali prevedono la ripartizione del valore di mercato di un immobile nel valore dell’area e nel valore del fabbricato per fini estimativi e per fini contabili. Il problema della stima del rap-porto complementare del terreno {\`e} proposto con un criterio razionale e con un criterio normativo. Il criterio razionale si basa sulla misura dell’elasticit{\`a} del rapporto complementare e in relazione alla realt{\`a} immobiliare; il criterio normativo si fonda sul calcolo del valore del terreno e sul conteggio dell’ammortamento del fabbricato.",
    author = "{Simonotti M} and Marco Simonotti",
    year = "2005",
    language = "Undefined/Unknown",
    volume = "11",
    pages = "12--17",
    journal = "ESTIMO E TERRITORIO",
    issn = "1824-8918",

    }

    TY - JOUR

    T1 - Il valore di un immobile tra fabbricato e terreno

    AU - Simonotti M

    AU - Simonotti, Marco

    PY - 2005

    Y1 - 2005

    N2 - Gli standard internazionali prevedono la ripartizione del valore di mercato di un immobile nel valore dell’area e nel valore del fabbricato per fini estimativi e per fini contabili. Il problema della stima del rap-porto complementare del terreno è proposto con un criterio razionale e con un criterio normativo. Il criterio razionale si basa sulla misura dell’elasticità del rapporto complementare e in relazione alla realtà immobiliare; il criterio normativo si fonda sul calcolo del valore del terreno e sul conteggio dell’ammortamento del fabbricato.

    AB - Gli standard internazionali prevedono la ripartizione del valore di mercato di un immobile nel valore dell’area e nel valore del fabbricato per fini estimativi e per fini contabili. Il problema della stima del rap-porto complementare del terreno è proposto con un criterio razionale e con un criterio normativo. Il criterio razionale si basa sulla misura dell’elasticità del rapporto complementare e in relazione alla realtà immobiliare; il criterio normativo si fonda sul calcolo del valore del terreno e sul conteggio dell’ammortamento del fabbricato.

    UR - http://hdl.handle.net/10447/30471

    M3 - Article

    VL - 11

    SP - 12

    EP - 17

    JO - ESTIMO E TERRITORIO

    JF - ESTIMO E TERRITORIO

    SN - 1824-8918

    ER -