IL TEATRO DI CEFALU'FRA STORIA E RESTAURO

Asta F

Research output: Chapter in Book/Report/Conference proceedingChapter

Abstract

[automatically translated] The author is the restoration of the Municipal Theater of Cefalu "Salvatore Cicero" built between 1813 and 1817 by framing the specific history of the factory in the broader international scene from the famous Theatre of Besançon, with bell-shaped, designed by Claude- Nicolas Ledoux, until the formation of the type "horseshoe" typical of the Italian theater that is consolidated between the XVIII and XIX with the construction of famous buildings such as the Teatro Argentina in Rome (1732), the San Carlo in Naples (1737), the Teatro alla Scala in Milan (1778), la Fenice in Venice (1792). Discusses methods and aims of the critical restoration compared with the historical peculiarities of the Cefalu theater that, being crossed inside the megalithic walls of the city,
Original languageItalian
Title of host publicationAGATHON- NOTIZIARIO DEL DOTTORATO DI RICERCA "RECUPERO E FRUIZIONE DEI CONTESTI ANTICHI"
Pages35-36
Publication statusPublished - 2008

Cite this

Asta F (2008). IL TEATRO DI CEFALU'FRA STORIA E RESTAURO. In AGATHON- NOTIZIARIO DEL DOTTORATO DI RICERCA "RECUPERO E FRUIZIONE DEI CONTESTI ANTICHI" (pp. 35-36)

IL TEATRO DI CEFALU'FRA STORIA E RESTAURO. / Asta F.

AGATHON- NOTIZIARIO DEL DOTTORATO DI RICERCA "RECUPERO E FRUIZIONE DEI CONTESTI ANTICHI". 2008. p. 35-36.

Research output: Chapter in Book/Report/Conference proceedingChapter

Asta F 2008, IL TEATRO DI CEFALU'FRA STORIA E RESTAURO. in AGATHON- NOTIZIARIO DEL DOTTORATO DI RICERCA "RECUPERO E FRUIZIONE DEI CONTESTI ANTICHI". pp. 35-36.
Asta F. IL TEATRO DI CEFALU'FRA STORIA E RESTAURO. In AGATHON- NOTIZIARIO DEL DOTTORATO DI RICERCA "RECUPERO E FRUIZIONE DEI CONTESTI ANTICHI". 2008. p. 35-36
Asta F. / IL TEATRO DI CEFALU'FRA STORIA E RESTAURO. AGATHON- NOTIZIARIO DEL DOTTORATO DI RICERCA "RECUPERO E FRUIZIONE DEI CONTESTI ANTICHI". 2008. pp. 35-36
@inbook{7963f6342c7c4d7fa3e3affcdb05eae0,
title = "IL TEATRO DI CEFALU'FRA STORIA E RESTAURO",
abstract = "L’autore tratta del restauro del teatro comunale di Cefal{\`u} “Salvatore Cicero” edificato fra 1813 e il 1817 inquadrando la storia specifica della fabbrica nel pi{\`u} ampio panorama internazionale a partire dal famosissimo Teatro di Besan{\cc}on, con la pianta a campana, progettato da Claude-Nicolas Ledoux, fino alla formazione della tipologia “a ferro di cavallo” tipica del teatro all’italiana che si consolida fra il XVIII e il XIX con la costruzione di esempi celebri quale il Teatro Argentina a Roma (1732), il San Carlo di Napoli (1737), il Teatro alla Scala di Milano (1778), la Fenice di Venezia (1792). Vengono illustrati metodi e finalit{\`a} del restauro critico messi a confronto con la peculiarit{\`a} storica del teatro di Cefal{\`u} che, essendo attraversato al suo interno dalle mura megalitiche della citt{\`a}, poneva particolari problemi progettuali sia per la conservazione che per la rifunzionalizzazione del monumento.",
author = "{Asta F} and Francesco Asta",
year = "2008",
language = "Italian",
isbn = "978-88-89683-11-8",
pages = "35--36",
booktitle = "AGATHON- NOTIZIARIO DEL DOTTORATO DI RICERCA {"}RECUPERO E FRUIZIONE DEI CONTESTI ANTICHI{"}",

}

TY - CHAP

T1 - IL TEATRO DI CEFALU'FRA STORIA E RESTAURO

AU - Asta F

AU - Asta, Francesco

PY - 2008

Y1 - 2008

N2 - L’autore tratta del restauro del teatro comunale di Cefalù “Salvatore Cicero” edificato fra 1813 e il 1817 inquadrando la storia specifica della fabbrica nel più ampio panorama internazionale a partire dal famosissimo Teatro di Besançon, con la pianta a campana, progettato da Claude-Nicolas Ledoux, fino alla formazione della tipologia “a ferro di cavallo” tipica del teatro all’italiana che si consolida fra il XVIII e il XIX con la costruzione di esempi celebri quale il Teatro Argentina a Roma (1732), il San Carlo di Napoli (1737), il Teatro alla Scala di Milano (1778), la Fenice di Venezia (1792). Vengono illustrati metodi e finalità del restauro critico messi a confronto con la peculiarità storica del teatro di Cefalù che, essendo attraversato al suo interno dalle mura megalitiche della città, poneva particolari problemi progettuali sia per la conservazione che per la rifunzionalizzazione del monumento.

AB - L’autore tratta del restauro del teatro comunale di Cefalù “Salvatore Cicero” edificato fra 1813 e il 1817 inquadrando la storia specifica della fabbrica nel più ampio panorama internazionale a partire dal famosissimo Teatro di Besançon, con la pianta a campana, progettato da Claude-Nicolas Ledoux, fino alla formazione della tipologia “a ferro di cavallo” tipica del teatro all’italiana che si consolida fra il XVIII e il XIX con la costruzione di esempi celebri quale il Teatro Argentina a Roma (1732), il San Carlo di Napoli (1737), il Teatro alla Scala di Milano (1778), la Fenice di Venezia (1792). Vengono illustrati metodi e finalità del restauro critico messi a confronto con la peculiarità storica del teatro di Cefalù che, essendo attraversato al suo interno dalle mura megalitiche della città, poneva particolari problemi progettuali sia per la conservazione che per la rifunzionalizzazione del monumento.

UR - http://hdl.handle.net/10447/10051

M3 - Chapter

SN - 978-88-89683-11-8

SP - 35

EP - 36

BT - AGATHON- NOTIZIARIO DEL DOTTORATO DI RICERCA "RECUPERO E FRUIZIONE DEI CONTESTI ANTICHI"

ER -