Il secondo concorso per il Parlamento di Ernesto Basile. Analisi e ricostruzione congetturale

Research output: Chapter in Book/Report/Conference proceedingConference contribution

Abstract

Lo studio si inquadra nel settore delle ricostruzioni congetturali di progetti a partire da disegni diarchivio. Nel caso specifico, si tratta del progetto di Ernesto Basile per il secondo concorso per ilParlamento del Regno d’Italia, conclusosi nel 1889.È un progetto molto maturo, premiato dalla Commissione giudicatrice ex aequo insieme ad altriquattro, e conclude la fase dei concorsi romani (1882-89), segnata da un linguaggio classicista chepermea i progetti per le sedi istituzionali.I disegni originari dell’opera, non realizzata, sono conservati presso la Dotazione Basile-Ducrot delDipartimento di Architettura dell’Università di Palermo, e sono stati utilizzati per il rilievo, la vettorializzazione, l’analisi e la modellazione tridimensionale.Sono stati elaborati modelli analogici, volti ad offrire una lettura grafica in grado di enucleare aspetticompositivi, e modelli con finalità descrittiva per visualizzare spazi e volumi.
Original languageItalian
Title of host publicationCONNETTERE. Un disegno per annodare e tessere. CONNECTING. Drawing for weaving relationships.
Pages1622-1643
Number of pages22
Publication statusPublished - 2020

Publication series

NameDISÉGNO - OPEN ACCESS

Cite this