Il nesso di causalità nella responsabilità contrattuale del medico

Research output: Contribution to journalArticlepeer-review

Abstract

La responsabilità contrattuale del medico è generata dalla violazione di un obbligo di protezione, e non dall'inadempimento di una obbligazione avente ad oggetto una prestazione, per cui in essa si pone un problema di compensazione di una lesione e non di attuazione di un diritto. Conseguentemente, il danneggiato, come accade per l'illecito aquiliano, è comunque tenuto a provare anche la sussistenza di una relazione causale tra il danno patito e la condotta del debitore.
Original languageItalian
Pages (from-to)1329-1334
Number of pages6
JournalGIURISPRUDENZA ITALIANA
Publication statusPublished - 2020

Cite this