Il fenomeno dello stalking tra rischio e protezione. Una lettura psicodinamica

Research output: Chapter in Book/Report/Conference proceedingChapter

Abstract

La tanto auspicata e recente legge italiana sullo stalking (Codice Penale, articolo 612-bis contro gli atti persecutori) ha messo in moto o, meglio, ha dato spunto e occasione per sistematizzare una serie di azioni che già erano presenti nella nostra realtà, ma che, a questo punto, assumono un significato e una sinergia più complessa. Preliminarmente va effettuata un’analisi della casistica nazionale per evidenziare la tipologia del fenomeno, le radici, il profilo degli stalker e l’intreccio relazionale con le vittime, l’evoluzione della storia, la funzione del gruppo sociale e delle istituzioni ecc. Ciò per ritrovare, ove possibile, elementi comuni che indirizzino verso la conoscenza sistematica del fenomeno e orientino verso linee di prevenzione e di sensibilizzazione, senza comunque perdere di vista la peculiarità di ogni storia.
Original languageItalian
Title of host publicationStalker. Psicopatologia del molestatore assillante
Pages111-125
Number of pages15
Publication statusPublished - 2015

Cite this