Ho perso le parole: come ritrovarle con la sentiment analysis. Metodi statistici per l'analisi della produzione discografica di Luciano Ligabue.

Mariangela Sciandra, Irene Carola Spera

Research output: Book/ReportBook

Abstract

Questo libro nasce dall’incontro tra due persone con le stesse duepassioni di vita: la statistica e Ligabue. E chi lo ha detto che nellavita non si può unire la passione musicale con la vita lavorativaquotidiana? Karl Pearson diceva «Statistics is the grammar ofScience» e chi può non definire la musica come Scienza? La musicache incontra la scienza dà origine a creatività e bellezza, e in questalibro si andrà alla ricerca di questa connessione. Attraverso l’usodi sofisticate tecniche statistiche viaggeremo tra le caratteristichemusicali dei brani di Luciano Ligabue, studiandone i cambiamentitemporali e gli elementi di maggiore interesse per chi lo ascolta maanche per chi lo critica. Ma, oltre alla musica, quello che colpiscedi Ligabue sono anche i testi delle sue canzoni. Tempo fa mi è capitatodi leggere su un blog un commento che ho condiviso totalmentee che suonava così: «Ligabue è quel cantante che, mentre tucredi non saprà mai della tua esistenza, sta già scrivendo un testoche ti conoscerà più di te stesso». Da quel momento ho pensatoche sarebbe stato interessante cercare di far venir fuori, con l’aiutodi metodologie statistiche, i messaggi nascosti dietro le paroleusate da Ligabue nei testi; da qui l’interesse per un’analisi testualedelle canzoni, sia in termini di distribuzioni di frequenza delleparole usate sia in termini di emozioni trasmesse agli ascoltatori.
Original languageItalian
PublisherTab
Number of pages148
ISBN (Print)978-88-31352-53-6
Publication statusPublished - 2020

Cite this