Femminicidio ed educazione di coppia: una pedagogia in estinzione?

Research output: Contribution to journalArticlepeer-review

Abstract

Il problema della violenza sulle donne richiede risposte culturali ed educative prima che legali e repressive. La violenza contro le donne è un tentativo di cancellare la loro identità e minarne l'indipendenza e la libertà di scelta. L'Educazione ha evidenziato l'incapacità dell'Europa a sviluppare una vera uguaglianza di genere e indica, allo stesso modo, la necessità di trovare nuovi percorsi per ridare senso alla esistenza della donna in quanto donna e significato a parole come uguale opportunità, differenza di genere, autodeterminazione, dichiarando tolleranza zero ad ogni livello di violenza contro le donne e attivando azioni concertate fra gli attori della politca, della cultura e dell'educazione. In queste condizioni sarà possibile mantenere e diffondere i valori che per secoli, seppur in continuo divenire, hanno caratterizzato il nostro "voler essere" nell'insieme di significati che abbiamo sempre teso a costruire?
Original languageItalian
Pages (from-to)63-71
Number of pages9
JournalPSICOLOGIA DI COMUNITÀ
Publication statusPublished - 2017

Cite this