Dimensione popolare della scultura barocca in Argentina

Research output: Contribution to journalArticle

Abstract

Da sempre trascurata dalla storia dell’arte perché ritenuta negazione del formalismo, la scultura in Argentina, barocca e popolare insieme, oggi intriga gli studiosi che riscoprono nella sua struttura valenze formali, antropologiche e teologiche, in grado di significare la complessità esistenziale di quel Paese. Il presente saggio, supportato da testi documentari e critici, mette in luce la forza di un linguaggio decorativo che trae ragioni sia dalla cultura europea sia dalla civiltà sudamericana. Pertanto l’immaginario plastico non ripete moduli iberici o italiani, ma traduce una realtà altra, pregna di fede e magia, di cristianesimo e animismo.
Original languageItalian
Pages (from-to)207-223
Number of pages17
JournalHO THEOLOGOS
VolumeANNO XXXV (2017) 2
Publication statusPublished - 2017

Cite this

Dimensione popolare della scultura barocca in Argentina. / Bonanno, Chiara.

In: HO THEOLOGOS, Vol. ANNO XXXV (2017) 2, 2017, p. 207-223.

Research output: Contribution to journalArticle

Bonanno, Chiara. / Dimensione popolare della scultura barocca in Argentina. In: HO THEOLOGOS. 2017 ; Vol. ANNO XXXV (2017) 2. pp. 207-223.
@article{55c3d33684584992bae2806c5a6c86b6,
title = "Dimensione popolare della scultura barocca in Argentina",
abstract = "Da sempre trascurata dalla storia dell’arte perch{\'e} ritenuta negazione del formalismo, la scultura in Argentina, barocca e popolare insieme, oggi intriga gli studiosi che riscoprono nella sua struttura valenze formali, antropologiche e teologiche, in grado di significare la complessit{\`a} esistenziale di quel Paese. Il presente saggio, supportato da testi documentari e critici, mette in luce la forza di un linguaggio decorativo che trae ragioni sia dalla cultura europea sia dalla civilt{\`a} sudamericana. Pertanto l’immaginario plastico non ripete moduli iberici o italiani, ma traduce una realt{\`a} altra, pregna di fede e magia, di cristianesimo e animismo.",
author = "Chiara Bonanno",
year = "2017",
language = "Italian",
volume = "ANNO XXXV (2017) 2",
pages = "207--223",
journal = "HO THEOLOGOS",
issn = "0392-1484",

}

TY - JOUR

T1 - Dimensione popolare della scultura barocca in Argentina

AU - Bonanno, Chiara

PY - 2017

Y1 - 2017

N2 - Da sempre trascurata dalla storia dell’arte perché ritenuta negazione del formalismo, la scultura in Argentina, barocca e popolare insieme, oggi intriga gli studiosi che riscoprono nella sua struttura valenze formali, antropologiche e teologiche, in grado di significare la complessità esistenziale di quel Paese. Il presente saggio, supportato da testi documentari e critici, mette in luce la forza di un linguaggio decorativo che trae ragioni sia dalla cultura europea sia dalla civiltà sudamericana. Pertanto l’immaginario plastico non ripete moduli iberici o italiani, ma traduce una realtà altra, pregna di fede e magia, di cristianesimo e animismo.

AB - Da sempre trascurata dalla storia dell’arte perché ritenuta negazione del formalismo, la scultura in Argentina, barocca e popolare insieme, oggi intriga gli studiosi che riscoprono nella sua struttura valenze formali, antropologiche e teologiche, in grado di significare la complessità esistenziale di quel Paese. Il presente saggio, supportato da testi documentari e critici, mette in luce la forza di un linguaggio decorativo che trae ragioni sia dalla cultura europea sia dalla civiltà sudamericana. Pertanto l’immaginario plastico non ripete moduli iberici o italiani, ma traduce una realtà altra, pregna di fede e magia, di cristianesimo e animismo.

UR - http://hdl.handle.net/10447/242126

UR - http://www.fatesi.glauco.it/pls/fatesi/v3_s2ew_consultazione.mostra_pagina?id_pagina=673

M3 - Article

VL - ANNO XXXV (2017) 2

SP - 207

EP - 223

JO - HO THEOLOGOS

JF - HO THEOLOGOS

SN - 0392-1484

ER -